Test del diabete

Il diabete mellito è una patologia endocrina, manifestata da un cambiamento nelle prestazioni dell'insulina - l'ormone del pancreas. Di conseguenza, si verificano disturbi a tutti i livelli dei processi metabolici, in particolare per quanto riguarda i carboidrati, con conseguenti cambiamenti nel sistema cardiaco, nella digestione, nelle strutture nervose e urinarie.

Esistono 2 tipi di malattia: insulino-dipendente, insulino-indipendente. Queste condizioni sono diverse, hanno diversi meccanismi di formazione e provocatori e allo stesso tempo si combinano in un unico segno: iperglicemia (alto glucosio nel sistema circolatorio). È facile identificare la malattia. Il paziente viene esaminato e viene eseguito un test del diabete per confermare o confutare la diagnosi..

Segni di diabete

Le manifestazioni iniziali del diabete saranno entrambe improvvise, con patologia di tipo 1, quindi si formano per un lungo periodo - con diabete di tipo 2.

La prima forma della malattia si sviluppa spesso nei giovani, nei bambini.

  1. Sete intensa.
  2. Minzione frequente per la minzione.
  3. Debolezza.
  4. Vertigini.
  5. Perdita di peso corporeo.

A rischio sono i bambini i cui genitori hanno il diabete, che hanno avuto infezioni virali, quando un bambino nasce di peso superiore a 4,5 kg, ci sono malattie metaboliche, bassa immunità.

Tali bambini con sintomi di sete e perdita di peso hanno diabete e gravi danni al pancreas, quindi ci sono anche primi segni della malattia, che meritano attenzione.

  1. Voglio molto dolce.
  2. Le pause tra i pasti sono difficili da tollerare, il paziente si lamenta di mal di testa e fame.
  3. Dopo 1-2 ore, la debolezza si sviluppa nel corpo.
  4. Le patologie cutanee si manifestano con acne, secchezza, neurodermite.
  5. Visione ridotta.

Quando si sviluppa il tipo 2, i sintomi si verificano dopo molto tempo, con un aumento dello zucchero. Questa forma è osservata nelle donne di età inferiore ai 45 anni, soprattutto se la persona è inattiva, è in sovrappeso. In questa situazione, anche in assenza di segni della malattia, fare un test dello zucchero.

È necessario un test urgente per il diabete se:

  • seccare nella cavità orale, sete;
  • c'è un'eruzione cutanea sul corpo;
  • la pelle è secca e pruriginosa;
  • formicolio, punta intorpidita delle dita;
  • prurito nel perineo;
  • la chiarezza della visione è persa;
  • spesso si sviluppano patologie infettive;
  • supera la fatica, la debolezza;
  • veramente affamato;
  • minzione frequente, soprattutto nel cuore della notte;
  • ferite, tagli guariscono male, forma di focolai ulcerativi;
  • aumenta il peso che non è associato a un cambiamento nella dieta;
  • la circonferenza della vita per un uomo è di 102 cm, per una donna di 88 cm.

Questi segni si sviluppano in caso di stress, patologie pancreatiche precedenti, patologie virali.

Quali sono i test per il diabete:

  1. Un esame del sangue per la presenza di zucchero è un metodo semplice ma non accurato. La normale concentrazione di zucchero è 3,3-5,5 mmol / L. Se il livello è superiore al necessario, è necessario donare nuovamente il sangue e consultare un endocrinologo.
  2. Urina mattutina: lo zucchero in una persona sana sarà assente e nei diabetici questo è un fenomeno comune.
  3. Indicatore giornaliero: mostra il rilascio di glucosio nelle urine al giorno. Un modo più informativo, poiché consente di identificare con precisione la patologia e la gravità del corso. Raccolta di materiale durante il giorno, ad eccezione delle urine al mattino.

Quali altri test hai per il diabete? Questo è un test per la tolleranza allo zucchero, per il glicogemoglobina.

Analisi del sangue

Inizialmente, nel diabete mellito, viene eseguito un esame del sangue generale. Prendi l'analisi dal dito. La diagnostica riflette il coefficiente di valori qualitativi del materiale e il volume di zucchero. Quindi viene eseguita la biochimica per identificare i patologi nei reni, nella cistifellea, nel fegato, nel pancreas.

Inoltre, viene esaminato un esame del sangue per il diabete per lipidi, proteine, metabolismo dei carboidrati. Oltre all'analisi generale e biochimica, vengono presi altri studi per rilevare il diabete. Spesso il sangue viene prelevato al mattino a stomaco vuoto, quindi lo studio mostrerà il risultato esatto..

Un esame del sangue generale per la malattia mostrerà tali violazioni:

  • emoglobina alta - indica disidratazione;
  • violazione del volume piastrinico nel lato della trombocitopenia, la trombocitosi indica la presenza di malattie concomitanti;
  • leucocitosi: il valore del decorso patologico;
  • cambiamento di ematocrito.

Si consiglia di effettuare un esame del sangue generale per il diabete una volta all'anno. Se ci sono complicazioni, il materiale viene prelevato 1-2 volte ogni sei mesi.

La biochimica del materiale consente di calcolare il coefficiente di zucchero nel sangue venoso. Se la malattia è presente, si nota un indicatore aumentato, che è 7 mmol / L. Lo studio viene condotto una volta all'anno, indipendentemente dalla regolazione giornaliera dello zucchero del paziente.

Quando viene eseguita la terapia, il medico è interessato a tali indicatori di analisi biochimica:

  • colesterolo - spesso con diabete, l'indicatore è aumentato;
  • Peptide - con diabete di tipo 1, il coefficiente è ridotto o uguale a 0;
  • fruttosio: aumenta bruscamente;
  • trigliceridi: stanno rapidamente aumentando;
  • metabolismo proteico - al di sotto del normale;
  • zucchero - con 1 forma bassa, con diabete di tipo 2 è normale o leggermente caro.

Test di tolleranza al glucosio

Questo esame del sangue per il diabete mellito viene eseguito se il paziente ha una glicemia alterata a stomaco vuoto o ci sono fattori di rischio per la malattia e la diagnosi deve essere confermata.

Per la diagnosi, è necessario donare il sangue a stomaco vuoto, non mangiare 8-14 ore prima del test. Per 3 giorni prima dell'analisi, non ci sono restrizioni speciali nella dieta, così come l'uso di fondi, altrimenti il ​​risultato sarà falso.
Durante la donazione di sangue, si consiglia di non aumentare l'attività fisica, non è possibile fumare.

Valuta 2 indicatori: prima e dopo un'assunzione di 2 ore di 75 grammi di zucchero disciolto, il materiale viene prelevato 2 volte. Nel primo caso, la norma è 6,1 mmol / L, nel secondo - 7,8 mmol / L. Se il 2o valore è presente nell'intervallo 7,8-11,1 mmol / L, ciò indica la presenza di un'altra forma della malattia, una ridotta tolleranza allo zucchero. Quando il 2o valore è maggiore o uguale a 11,1 mmol / L, ciò indica la presenza di una malattia.

Emoglobina glicata

Il sangue viene donato a stomaco vuoto. Un livello significativo che verrà diagnosticato è il coefficiente dell'emoglobina glicata - 6,5% o più. Il 7% indica il diabete di tipo 1, oltre il 7% indica il diabete di tipo 2.

La norma di una persona sana non supera il 6%. Se il coefficiente è un po 'sopravvalutato, vale la pena superare un test di tolleranza dello zucchero..

Per alcune patologie del sangue, inclusa l'anemia, l'analisi del diabete per l'emoglobina glicata provoca una distorsione.

Analisi delle urine

L'urina è un fluido biologico con cui vengono eliminati dal corpo composti tossici, sali, elementi cellulari e strutture organiche complesse. Lo studio dei valori quantitativi e qualitativi ti consentirà di calcolare la posizione di organi e sistemi interni.

Un esame delle urine generale è la base per la diagnosi di patologia. Sulla base dei risultati, i medici prescrivono metodi diagnostici aggiuntivi. Normalmente non c'è zucchero o sarà in una quantità minima.

Il valore consentito è 0,8 mmol / L. Se l'esame per il diabete ha mostrato risultati migliori, questo indica la malattia. La presenza di glucosio al di sopra dei livelli normali è comunemente chiamata glucosuria..

Test per il diabete così.

  1. Raccogli le urine del mattino lavando accuratamente i genitali. Una piccola urina viene scaricata nel gabinetto e la parte centrale nel contenitore per l'analisi, il resto dell'urina viene restituito al gabinetto. Il contenitore di raccolta è pulito, asciutto. Il materiale viene consegnato al laboratorio per 1,5 ore in modo da non distorcere il risultato.
  2. A causa dell'analisi giornaliera delle urine determinare lo stadio di gravità della glucosuria, la gravità della malattia. La prima parte del materiale dopo il risveglio non viene presa in considerazione, a partire dalla seconda, vengono raccolte in grandi contenitori, che vengono conservati in frigorifero per un giorno. Al mattino, l'urina viene agitata, per lo stesso valore della quantità totale. Quindi, circa 200 ml vengono versati in un contenitore per l'analisi e inviati per l'esame.

Saranno anche prescritti altri test per sospetto diabete..

Metodi aggiuntivi

Per una diagnosi approfondita del diabete mellito e in caso di dubbi sulla diagnosi, vengono eseguiti i seguenti test:

  • gli anticorpi contro le cellule beta del pancreas vengono rilevati per la diagnosi precoce o per il calcolo della predisposizione alla malattia della 1a forma;
  • gli anticorpi anti-zucchero si trovano in pazienti di tipo 1 e nel prediabete;
  • determinare il marcatore - anticorpi contro GAD, che è una proteina specifica, gli anticorpi ad esso sono 5 anni prima della formazione della patologia.

Se c'è il sospetto di patologia, i test per il diabete vengono eseguiti il ​​prima possibile in modo da non sviluppare complicanze.

Quali test del diabete dovrebbero essere fatti

Se si sospetta il diabete, si raccomanda al paziente di sottoporsi a una serie di test per confermare la diagnosi, determinare il tipo e lo stadio della malattia. Per chiarire il quadro clinico, potrebbe essere necessario monitorare la funzionalità renale, il pancreas, la concentrazione di zucchero, nonché possibili complicazioni da altri organi e sistemi.

Segni di diabete

A seconda del tipo di diabete, può manifestarsi in età precoce o adulta, svilupparsi rapidamente o nel tempo. Devi essere testato per il diabete quando compaiono i seguenti segnali di pericolo:

  • sete grave e secchezza delle fauci, fame costante;
  • minzione eccessiva e frequente, soprattutto di notte;
  • debolezza e affaticamento, vertigini, perdita inspiegabile o aumento di peso;
  • secchezza, prurito ed eruzioni cutanee, nonché ferite e tagli male curativi, ulcerazione, formicolio o intorpidimento a punta delle dita;
  • prurito nel perineo;
  • visione alterata;
  • aumento della circonferenza della vita nelle donne - sopra 88 cm, negli uomini - sopra 102 cm.

Questi sintomi possono manifestarsi dopo una situazione stressante, pancreatite precedente o malattie infettive di natura virale. Se noti uno o più di questi fenomeni, non esitare a visitare un medico.

Analisi del sangue

Gli esami del sangue sono uno dei modi più affidabili per confermare la diagnosi di diabete. Il più informativo a questo proposito è uno studio sul livello di glucosio ed emoglobina glicata, test di tolleranza al glucosio.

Test di tolleranza al glucosio

Il test di tolleranza al glucosio è un semplice test prescritto per sospetti disturbi del metabolismo dei carboidrati. È anche indicato per patologie epatiche, gravidanza, malattie della tiroide. Lo studio viene condotto a stomaco vuoto al mattino 8 ore dopo l'ultimo pasto o dopo. Alla vigilia del prelievo di sangue, l'attività fisica dovrebbe essere esclusa. L'indicatore normale varia tra 4,1-5,9 mmol / l.

Viene prescritto un test della glicemia se si notano segni di diabete insieme a normali letture del glucosio. Lo studio consente di identificare i disturbi nascosti del metabolismo dei carboidrati. È prescritto per sovrappeso, ipertensione, zucchero alto durante la gravidanza, ovaie policistiche, malattie del fegato. Dovrebbe essere eseguito se si assumono farmaci ormonali per lungo tempo o se si soffre di foruncolosi e malattie parodontali. Il test richiede preparazione. Per tre giorni, dovresti mangiare normalmente e bere abbastanza acqua, evitare la sudorazione eccessiva. Il giorno prima dello studio, è consigliabile non bere alcolici, caffè o fumo. Lo studio viene eseguito 12-14 ore dopo aver mangiato. Inizialmente, l'indice di zucchero viene misurato a stomaco vuoto, quindi il paziente beve una soluzione di 100 ml di acqua e 75 g di glucosio e lo studio viene ripetuto dopo 1 e 2 ore. Normalmente, il glucosio non deve superare 7,8 mmol / L, con 7,8-11,1 mmol / L, viene diagnosticato il prediabete, con un indicatore superiore a 11,1 mmol / L - diabete.

Emoglobina glicata

L'emoglobina glicata è un indicatore che riflette la concentrazione media di glucosio nel sangue negli ultimi 3 mesi. Tale analisi dovrebbe essere eseguita ogni trimestre, questo rivelerà le prime fasi del diabete mellito o valuterà l'effetto del trattamento. L'analisi viene eseguita al mattino a stomaco vuoto. Non devono esserci emorragie pesanti o infusioni endovenose entro 2-3 giorni prima dello studio. Normalmente, si nota il 4,5–6,5%, con il prediabete - 6–6,5%, con il diabete - oltre il 6,5%.

Analisi delle urine

Se si sospetta il diabete, un test delle urine può identificare molto rapidamente anomalie che indicano lo sviluppo della malattia. Nel diabete mellito, devi fare i seguenti test.

  • Analisi generale delle urine. In affitto a stomaco vuoto. La presenza di zucchero nelle urine indicherà il diabete. Normalmente, è assente.
  • Analisi delle urine Ti permette di impostare il contenuto quantitativo di glucosio nelle urine durante il giorno. Per una corretta raccolta, la porzione mattutina viene consegnata entro e non oltre 6 ore dalla raccolta, il resto viene raccolto in un contenitore pulito. Il giorno prima dello studio, non puoi mangiare pomodori, barbabietole, agrumi, carote, zucca, grano saraceno.
  • Analisi per microalbumina. La presenza di proteine ​​indica disturbi associati ai processi metabolici. In caso di diabete insulino-dipendente, si tratta di nefropatia diabetica e, in caso di diabete non insulino-dipendente, di sviluppo di complicanze a carico del sistema cardiovascolare. Normalmente, le proteine ​​sono assenti o sono osservate in piccole quantità. Con la patologia, aumenta la concentrazione di microalbumina nei reni. L'urina del mattino è adatta alla ricerca: la prima porzione viene drenata, la seconda viene raccolta in un contenitore e portata in laboratorio.
  • Analisi per corpi chetonici. Questi sono marcatori di disturbi del metabolismo dei grassi e dei carboidrati. I corpi chetonici sono determinati in condizioni di laboratorio dal metodo Natelson, dalla reazione con nitroprussiato di sodio, dal test di Gerhardt o dall'uso di strisce reattive.

Metodi aggiuntivi

Oltre a esaminare urine e sangue alla ricerca di glucosio e proteine, gli esperti identificano una serie di test prescritti per il sospetto diabete mellito e possono rilevare violazioni dagli organi interni. La diagnosi può essere confermata utilizzando un test del peptide C, anticorpi contro le cellule beta del pancreas, decarbossilasi dell'acido glutammico e leptina.

Il peptide C è un indicatore del grado di danno al pancreas. Usando il test, puoi prendere una singola dose di insulina. Normalmente, il peptide C è 0,5–2,0 μg / L; una forte riduzione indica una carenza di insulina. Lo studio viene condotto dopo 10 ore di fame, il giorno del test non puoi fumare e mangiare, puoi solo bere acqua.

Un test per gli anticorpi verso le cellule beta del pancreas aiuta a rilevare il diabete di tipo 1. In presenza di anticorpi, la sintesi di insulina è compromessa.

L'acido glutammico decarbossilasi aumenta con le malattie autoimmuni: tiroidite, anemia perniciosa, diabete di tipo 1. Un risultato positivo viene rilevato nel 60–80% dei pazienti con diabete di tipo 1 e nell'1% delle persone sane. La diagnosi consente di identificare le forme cancellate e atipiche della malattia, determinare il gruppo a rischio, prevedere la formazione della dipendenza da insulina nel diabete di tipo 2.

La leptina è un ormone della sazietà che favorisce la combustione del grasso corporeo. Bassi livelli di leptina sono noti con una dieta ipocalorica, l'anoressia. L'ormone elevato è un compagno di eccesso di nutrizione, obesità, diabete di tipo 2. L'analisi viene eseguita al mattino a stomaco vuoto, dopo 12 ore di digiuno. Il giorno prima dello studio, è necessario escludere alcol e cibi grassi, 3 ore - sigarette e caffè.

Le analisi consentono di giudicare con elevata sicurezza la presenza del diabete mellito, il tipo e il grado di disturbi ad esso associati. La loro consegna deve essere affrontata in modo responsabile, osservando tutte le raccomandazioni del medico. Altrimenti, si rischia di ottenere un risultato errato..

Quando viene diagnosticato il diabete di tipo 2: test essenziali

Il diabete di tipo 2 è caratterizzato da un decorso latente in cui i sintomi della malattia non si manifestano a lungo.

Pertanto, il più delle volte il paziente va dal medico quando iniziano a svilupparsi complicazioni.

Per confermare la presenza della malattia e stabilire la diagnosi corretta, vengono eseguite una serie di procedure diagnostiche per selezionare in futuro un'adeguata prescrizione di farmaci.

Come e chi effettua la diagnosi?

Quasi ogni 3 pazienti non sospettano il diabete nella fase iniziale. Una persona che ha il diabete di tipo 2 si rivolge inizialmente a diversi specialisti per il trattamento.

L'immagine dell'inizio della malattia è spesso mascherata dai sintomi che la malattia provoca. Una persona può essere disturbata da:

  • sete costante;
  • minzione frequente;
  • prurito spiacevole senza danni alla pelle;
  • aumento di peso corporeo aumentato.

Pertanto, inizialmente, il paziente può chiedere aiuto a:

  • urologo a causa di problemi con il sistema genito-urinario;
  • optometrista per insufficienza visiva e comparsa di retinopatia;
  • al chirurgo a causa di lunghe ferite non cicatrizzanti;
  • dermatologo a causa di prurito persistente;
  • a un ginecologo a causa del prurito genitale.

E solo dopo un esame approfondito, al paziente viene diagnosticato il diabete di tipo 2 e viene fatto riferimento a un endocrinologo che prescrive tutte le misure diagnostiche necessarie e seleziona un trattamento efficace.

Allo stesso tempo, è importante visitare regolarmente medici altamente specializzati che monitoreranno il quadro del trattamento, impedendo al paziente di sviluppare complicanze.

Esami necessari

Dopo aver ascoltato i reclami del paziente, il medico prescrive le seguenti misure diagnostiche:

Test della glicemia

Per la sua attuazione, il paziente deve rispettare le seguenti regole:

  1. L'ultimo pasto dovrebbe essere almeno 10 ore prima dell'analisi.
  2. In modo che i risultati siano affidabili immediatamente prima della donazione di sangue non assumere farmaci.
  3. Non bere tè, caffè o altri liquidi..
  4. Per un giorno, rifiuta di assumere la vitamina C in qualsiasi forma.
  5. Evita gli esercizi.

Normalmente, la glicemia non deve superare 5,5 - 6,1 mmol / L. Se la cifra è superiore al normale, al paziente viene prescritto un test di tolleranza al glucosio.

Test di tolleranza al glucosio

È prescritto per i disturbi metabolici dei carboidrati in un paziente per rilevare la resistenza dei tessuti al glucosio. Misurare rigorosamente il livello di glucosio a digiuno e insulina. Quindi, dopo un'ora, al paziente vengono somministrati 75 grammi di glucosio sciolto in acqua e l'analisi viene nuovamente eseguita.

Se una persona non ha il diabete di tipo 2, dopo 2 ore il risultato dell'analisi non deve superare 7,8 mmol / L. Un indicatore sopra la norma specificata, ma non superiore a 11 mmol / l, indica la presenza di prediabete. Se una persona ha un livello di glucosio in questo test superiore a 11 mmol / L. - diagnosticato con diabete.

Glycogemoglobin

Questo tipo di analisi aiuta il medico a determinare l'estensione della malattia. La norma è considerata se il paziente ha un contenuto di emoglobina nell'intervallo 4,5 - 6,5%.

Il secondo tipo di diabete viene diagnosticato se l'indicatore supera il 7%.

Fino a questo limite, esiste un'alta probabilità che il paziente soffra di diabete di tipo 2, anche se prima che l'analisi della glicemia fosse nei limiti normali..

Test delle urine per acetone e glucosio

Anche un piccolo contenuto di questi componenti indica una malattia. Una persona sana non dovrebbe avere glucosio e acetone nelle urine.

Con quale frequenza vengono eseguiti i test?

Tutti i test forniscono informazioni affidabili sulla presenza del diabete in una persona. Sono obbligatori nella diagnosi della malattia. Sulla base di tutte le informazioni ricevute, lo specialista prescrive il trattamento.

Poiché il diabete di tipo 2 è una malattia complessa, non esistono metodi efficaci per una cura completa..

Il paziente deve seguire tutte le raccomandazioni del medico e quotidianamente con l'aiuto di un glucometro o strisce reattive per monitorare il livello di glucosio nel sangue. Il livello di questo indicatore dipende solo dal paziente..

Regole di diagnosi

  1. Se i sintomi della malattia vengono rilevati dopo aver esaminato il paziente. Le più caratteristiche sono la sete costante.
  2. Se la glicemia supera il 6,1%.
  3. Se dopo il test di tolleranza al glucosio il livello di zucchero è superiore a 11 mmol / l.
  4. Se dopo l'analisi per glicogemoglobina l'indicatore è superiore al 7%.

Una persona con diagnosi di diabete di tipo 2 dovrebbe monitorare la sua dieta, condurre uno stile di vita attivo e sano e prevenire l'aumento di peso.

Le dosi e la quantità di insulina somministrata al giorno dipendono dalle condizioni del paziente e dai valori di glucosio nel sangue. In questo caso, il quadro generale della malattia, il peso del paziente e la dieta.

Diagnosi del diabete di tipo 2

La malattia si riferisce a patologie endocrine comuni. Il sintomo principale è glicemia alta (glucosio). È una conseguenza del metabolismo alterato. La diagnosi precoce del diabete è la chiave per un trattamento efficace.

Metabolismo - reazioni chimiche, processi di metabolismo costante. È necessario un corretto metabolismo per mantenere il normale funzionamento del corpo.

Come identificare il diabete di tipo 2?

I processi chimici dipendono in gran parte dal metabolismo del glucosio. Questo è il principale potenziale energetico per tutta la sua vita. Ad esempio, il cervello funziona grazie alle materie prime universali: il glucosio.

In decomposizione, questa sostanza costituisce un materiale per la costruzione di composti chimici importanti come:

  • grassi
  • proteine
  • composti organici complessi sotto forma di emoglobina, colesterolo, ecc..

Il metabolismo del glucosio alterato nel diabete mellito porta a un cambiamento nelle prestazioni di grassi e proteine. L'equilibrio acqua-sale, acido-base soffre. Queste modifiche possono essere rilevate da test di laboratorio..

Caratteristiche del diabete di tipo 2

  1. Peso in eccesso. Una causa comune della malattia è la tendenza all'obesità, alla mancanza di esercizio fisico, al fumo, all'alimentazione analfabeta e all'abitudine di mangiare troppo.
  2. Eredità. Il diabete di tipo 2 è spesso ereditato. Se nel primo tipo la carenza di insulina è di fondamentale importanza, nel secondo tipo - solo relativo. Spesso l'insulina nel sangue è sufficiente e talvolta anche più del normale. Ma i tessuti perdono la loro sensibilità ad esso.
  3. Mancanza di segni nel periodo iniziale. I fattori estremamente negativi includono un lungo periodo in cui non ci sono segni della malattia. I sintomi del diabete compaiono gradualmente e questo è il suo principale pericolo..

Il tratto gastrointestinale non è in grado di assorbire completamente lo zucchero, poiché ai pazienti vengono generalmente prescritti farmaci che riducono la resistenza dei tessuti al glucosio. Se si verifica una deplezione del pancreas, i medici raccomandano l'insulina sotto forma di farmaci. Ma questo spesso non salva la situazione; molte complicazioni si sviluppano in questo periodo. Perché la malattia richiede una diagnosi tempestiva, un trattamento regolare e competente sotto la supervisione dei medici. Ignorare le raccomandazioni dei medici porta a un netto deterioramento.

Diabete mellito di tipo 2. Diagnostica

Per un trattamento efficace, è importante:

  • identificare una forma specifica di diabete;
  • valutare le condizioni generali del corpo;
  • identificare tutte le malattie / complicanze concomitanti.

Come distinguere tra diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2

I sintomi sono più caratteristici del diabete di tipo 1:

  • produzione eccessiva di urina;
  • stabile sensazione di sete;
  • perdita di peso.

Riferimento. Una grande quantità di urina è il risultato della dissoluzione del glucosio in esso. Diventa una barriera per i reni per riassorbire il fluido dall'urina primaria. La perdita d'acqua che esce dal corpo con l'urina include un meccanismo di segnalazione. Il paziente ha sempre sete. A questo fenomeno negativo si aggiunge la perdita della capacità dei tessuti (quando non c'è abbastanza insulina) di elaborare il glucosio. I tessuti sono costretti a utilizzare il proprio grasso e massa proteica come materie prime, il che porta alla perdita di peso..

Con il diabete mellito di primo tipo, si osserva un rapido sviluppo dei sintomi. Spesso il paziente indica anche con grande precisione l'insorgenza della malattia. Questo può essere, ad esempio, il periodo successivo al trattamento per una determinata infezione virale o dopo un forte shock emotivo. Di norma, stiamo parlando di giovani.

Segni del diabete di tipo 2

Il paziente di solito cerca assistenza medica quando le complicazioni associate alla malattia di base iniziano ad allarmarlo..

Attenzione! Il diabete di questa forma per lungo tempo non ricorda se stesso con segni evidenti e caratteristici. Questo è il suo pericolo e la differenza dal diabete di tipo 1.

In alcuni casi, è possibile indicare una serie di sintomi non specifici:

  • una sensazione di prurito nell'area genitale (nelle donne);
  • processi infiammatori curativi locali difficili sul corpo;
  • bocca asciutta
  • debolezza muscolare persistente.

Ignaro dell'inizio dello sviluppo del diabete di tipo 2, il paziente richiede il trattamento:

  • retinopatia;
  • cataratta;
  • malattia coronarica;
  • compromissione della circolazione cerebrale;
  • lesioni vascolari agli arti;
  • insufficienza renale ecc.

Con una denuncia sui sintomi caratteristici delle patologie di cui sopra, è importante stabilire la loro causa principale. Il medico dovrebbe identificare l'insorgenza di gravi disordini metabolici (se tali processi sono presenti in forma latente). La salute e la vita del paziente dipendono da questo..

Il trattamento adeguato è la lotta contro la vera causa dei sintomi negativi!

Due fattori sono principalmente indicativi del diabete di tipo 2:

  • Età solida del paziente (dai 45 anni in su).
  • Segni allarmanti sullo sfondo dell'aumento di peso.

Particolare attenzione deve essere prestata alle condizioni della pelle. La presenza di infiammazione e graffi nella maggior parte dei casi conferma la diagnosi.

Il diabete è un disturbo del peso. Perdita di peso - il primo tipo di malattia, aumento di peso - il secondo tipo.

Se il medico sospetta che il paziente abbia il diabete, deve nominare una serie di esami aggiuntivi per chiarire il quadro clinico..

Glucosio nel sangue

La malattia su questo indicatore è determinata con una precisione abbastanza elevata. Questo è uno dei metodi diagnostici più comuni..

La quantità normale (a stomaco vuoto) va da 3,3 a 5,5 mmol / L. Gli indicatori aumentati indicano una violazione del metabolismo dello zucchero.

Come stabilire una diagnosi? Regole per determinare il glucosio

  1. La glicemia viene misurata almeno due volte (entro pochi giorni).
  2. Il sangue deve essere prelevato per analisi al mattino e a stomaco vuoto.
  3. Due o più letture del medico vengono verificate e analizzate..
  4. Per la massima precisione nella determinazione dei risultati, l'esame deve essere effettuato in uno stato di riposo e maggiore comfort..

La reazione a stimoli esterni è altamente indesiderabile! Questo è un fattore per un ulteriore aumento della concentrazione di glucosio (come manifestazione di una risposta allo stress).

Vantaggi del test di tolleranza al glucosio

Il metodo consente con elevata precisione di determinare le forme di diabete. Plus test: rivelare disordini metabolici nascosti. L'esame dovrebbe essere effettuato dopo il sonno. Prima di questo, il paziente non mangia da dieci a quattordici ore.

Ulteriori restrizioni alla vigilia del test

  1. rifiuto dell'attività fisica attiva;
  2. divieto di alcol e tabacco;
  3. rifiuto di qualsiasi sostanza che aumenti la glicemia.

L'ultimo paragrafo significa che il paziente prima dell'esame dovrebbe escludere completamente:

  • adrenalina
  • caffeina;
  • glucocorticoidi;
  • contraccettivi orali.

Prima della procedura, il paziente prende una soluzione speciale (glucosio puro - 75 g).

Caratteristiche del test

Dopo aver preso la soluzione, viene determinata la concentrazione di zucchero nel sangue. La misurazione viene eseguita due volte - dopo un'ora e dopo due ore.

Risultato normale

Quantità fino a 7,8 mmol / l due ore dopo l'ingestione.

prediabete

Eccessiva concentrazione di glucosio nell'intervallo 7,8 - 11 mmol / L. Diagnosticato il fatto di una ridotta tolleranza al glucosio.

Diabete

Determinazione di una concentrazione di glucosio superiore a 11 mmol / L. Se questo fatto viene registrato due ore dopo il test, viene diagnosticato il diabete..

Va tenuto presente che entrambi i metodi diagnostici consentono di determinare la glicemia (la quantità di glucosio nel sangue) esclusivamente durante l'esame. Per fissare la quantità di glucosio per, ad esempio, diversi mesi, è necessario diagnosticare la quantità di emoglobina glicosilata (HbA1c).

Nota. L'emoglobina glicosilata si forma in base al livello di zucchero. La norma è la sua concentrazione fino al 5,9% (la base è la quantità totale di emoglobina). Il superamento del livello normale di HbA1 è la prova di un'alta concentrazione di zucchero per diversi mesi.

Questo tipo di test è necessario per determinare il trattamento competente dei pazienti con entrambi i tipi di diabete.

Test del glucosio nelle urine

Una persona sana non dovrebbe avere glucosio nelle urine. Il diabete indica il suo aumento obbligatorio. I tassi sovrastimati rappresentano un inevitabile rischio di penetrazione del glucosio nelle urine attraverso la barriera renale. Il rilevamento dello zucchero in questo caso è un'ulteriore conferma della diagnosi..

Acetonuria - un altro metodo aggiuntivo per determinare la malattia

La malattia porta a disturbi metabolici. Dovresti prestare particolare attenzione all'accumulo nel sangue di acidi organici, che sono prodotti intermedi del metabolismo dei grassi (corpi chetonici). Se l'urina del paziente contiene un gran numero di corpi chetonici, devono essere prese tutte le misure per prevenire la chetoacidosi, una complicanza acuta della malattia.

Nota. Per determinare la causa del diabete di tipo 2, non è necessario determinare le frazioni di insulina e i prodotti metabolici nel sangue. Questo è importante solo per stabilire un quadro clinico accurato (assenza o piccola quantità di peptide "C" nel sangue) per il diabete di tipo 1.

Metodi diagnostici aggiuntivi

A un paziente con sospetto diabete mellito di tipo 2 vengono spesso prescritti questi tipi di esami:

  • retinopatia - (esame del fondo oculare);
  • un elettrocardiogramma per rilevare le malattie cardiache;
  • urografia escretoria (diagnosi di nefropatia / insufficienza renale).

Studi completi garantiscono l'accuratezza della diagnosi.

risultati

Per fare una diagnosi e prescrivere un corso competente di trattamento farmacologico, sono necessarie una serie di condizioni. Il paziente deve consultare uno specialista al primo segno di diabete.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata:

  • una costante sensazione di fame;
  • minzione frequente
  • bocca asciutta
  • infiammazione ed eruzioni cutanee;
  • aumento di peso.

Il medico prescriverà esami, nonché test aggiuntivi, se necessario. Dovrebbero essere eseguiti senza fallo! Il trattamento completo dipende direttamente da un'analisi approfondita dell'intero quadro della malattia e dallo studio dei risultati dell'esame.

Il paziente non deve in alcun caso determinare se stesso il diabete, e ancora di più l'automedicazione! Anche l'uso incontrollato di ricette popolari (anche erbe curative) e seguire i consigli dei ciarlatani senza diplomi sono inaccettabili. Affidati alla tua salute solo ai professionisti.

Complicanze del diabete di tipo 2

Esame del sangue per il diabete

Il diabete mellito è una malattia complessa che non può essere completamente curata. Tuttavia, ciò non significa che una persona debba fare i conti con la diagnosi e non prendere alcuna misura. Sì, è del tutto impossibile curare il diabete, ma controllarlo e prevenire lo sviluppo di complicanze sullo sfondo è abbastanza.

Ciò richiede esami del sangue regolari, grazie ai quali ogni diabetico sarà in grado di monitorare:

  • come funziona il suo pancreas e se ha nel suo corpo cellule beta che sintetizzano l'insulina necessaria per elaborare il glucosio nel sangue;
  • quanto è efficace il trattamento attualmente in corso;
  • si sviluppano complicanze e quanto sono gravi.

Quali test devono essere eseguiti?

Con il diabete, si consiglia di eseguire regolarmente i seguenti test:

  • glucosio nel sangue;
  • emoglobina glicata;
  • fruttosamina;
  • esame del sangue generale (KLA);
  • chimica del sangue;
  • analisi delle urine generale (OAM);
  • determinazione della microalbumina nelle urine.

Parallelamente a questo, è necessario sottoporsi periodicamente a una diagnosi completa, che comprende:

  • esame ecografico dei reni;
  • esame oftalmico;
  • dopplerografia di vene e arterie degli arti inferiori.

Questi studi aiutano a identificare non solo il diabete mellito latente, ma anche lo sviluppo delle sue complicanze caratteristiche, ad esempio vene varicose, ridotta frequenza visiva, insufficienza renale, ecc..

Glucosio nel sangue

Questo esame del sangue per il diabete è molto importante. Grazie a lui, puoi monitorare il livello di glucosio nel sangue e nel pancreas. Questa analisi viene eseguita in 2 fasi. Il primo è a stomaco vuoto. Ti consente di identificare lo sviluppo di una sindrome come "l'alba del mattino", che è caratterizzata da un forte aumento della concentrazione di glucosio nel sangue nella regione di 4-7 ore al mattino.

Ma per ottenere risultati più affidabili, viene eseguita la seconda fase dell'analisi: il sangue viene donato di nuovo dopo 2 ore. Gli indicatori di questo studio consentono di controllare l'assorbimento del cibo e la scomposizione del glucosio da parte dell'organismo.

Gli esami del sangue per i diabetici devono essere eseguiti ogni giorno. Per fare questo, non è necessario correre in clinica ogni mattina. Basta acquistare un glucometro speciale, che ti permetterà di eseguire questi test senza uscire di casa.

Emoglobina glicata

Nome breve - HbA1c. Questa analisi viene eseguita in condizioni di laboratorio e viene somministrata 2 volte l'anno, a condizione che il paziente non riceva insulina e 4 volte l'anno quando viene sottoposto a trattamento con iniezioni di insulina.

Il sangue venoso viene preso come materiale biologico per questo studio. I risultati che mostra, i diabetici devono essere registrati nel loro diario.

fruttosamina

Per il diabete di tipo 1 o di tipo 2, questo test è raccomandato ogni 3 settimane. La sua corretta decodifica consente di monitorare l'efficacia del trattamento e lo sviluppo di complicanze contro il diabete. Un'analisi viene eseguita in laboratorio e il sangue viene prelevato da uno stomaco vuoto per la ricerca.

Quando si decodifica questa analisi, è possibile identificare i disturbi nel corpo che comportava il diabete mellito. Quindi, ad esempio, se un paziente ha un livello elevato di fruttosamina nel siero del sangue, ciò può indicare che il diabetico ha problemi ai reni o iperattività della tiroide. Se questo indicatore è al di sotto del normale, allora indica già una funzione tiroidea insufficiente e uno sfondo ormonale disturbato, nonché lo sviluppo della nefropatia diabetica.

Un esame del sangue generale consente di esplorare gli indicatori quantitativi dei componenti del sangue, in modo da poter identificare vari processi patologici che si stanno attualmente verificando nel corpo. Per la ricerca, il sangue viene prelevato dal dito. Nel diabete di tipo 1 o di tipo 2, il materiale biologico viene assunto a stomaco vuoto o immediatamente dopo aver mangiato.

Utilizzando l'UAC, è possibile monitorare i seguenti indicatori:

  • Emoglobina. Quando questo indicatore è al di sotto del normale, ciò può indicare lo sviluppo di anemia sideropenica, l'apertura di sanguinamento interno e una violazione generale del processo di emopoiesi. Un eccesso significativo di emoglobina nel diabete mellito indica una mancanza di liquido nel corpo e la sua disidratazione.
  • Piastrine. Questi sono corpi rossi che svolgono una funzione importante: sono responsabili del livello di coagulazione del sangue. Se la loro concentrazione diminuisce, il sangue inizia a coagulare male, il che aumenta il rischio di sanguinamento, anche con lesioni lievi. Se il livello delle piastrine supera l'intervallo normale, ciò parla già di una maggiore coagulabilità del sangue e può indicare lo sviluppo di processi infiammatori nel corpo. A volte un aumento di questo indicatore è un segno di tubercolosi.
  • Globuli bianchi. Sono i guardiani della salute. La loro funzione principale è il rilevamento e l'eliminazione di microrganismi estranei. Se, secondo i risultati dell'analisi, si osserva il loro eccesso, ciò indica lo sviluppo di processi infiammatori o infettivi nel corpo e può anche segnalare lo sviluppo della leucemia. Un basso livello di leucociti, di regola, si osserva dopo l'esposizione alle radiazioni e indica una diminuzione delle difese del corpo, a causa della quale una persona diventa vulnerabile a varie infezioni.
  • Ematocrito. Molte persone spesso confondono questo indicatore con il livello dei globuli rossi, ma in realtà mostra il rapporto tra plasma e corpi rossi nel sangue. Se il livello di ematocrito aumenta, questo indica lo sviluppo di eritrocitosi, se diminuisce, anemia o iperidratazione.

Si raccomanda all'UCK per il diabete di assumere almeno 1 volta all'anno. Nel caso in cui si osservino complicanze sullo sfondo di questa malattia, questa analisi viene somministrata molto più spesso - 1-2 volte in 4-6 mesi.

Chimica del sangue

La diagnostica biochimica rivela persino i processi nascosti che si verificano nel corpo. Per lo studio, il sangue venoso viene prelevato a stomaco vuoto.

Un esame del sangue biochimico consente di tenere traccia dei seguenti indicatori:

  • Livello di glucosio. Quando si esamina il sangue venoso, la glicemia non deve superare 6,1 mmol / L. Se questo indicatore supera questi valori, possiamo parlare della ridotta tolleranza al glucosio.
  • Emoglobina glicata. Il livello di questo indicatore può essere scoperto non solo passando HbA1c, ma anche usando questa analisi. Gli indicatori biochimici consentono di determinare le tattiche di trattamento future. Se il livello di emoglobina glicata supera l'8%, viene eseguita la correzione del trattamento. Per le persone che soffrono di diabete, il livello di emoglobina glicata inferiore al 7,0% è considerato la norma..
  • Colesterolo. La sua concentrazione nel sangue consente di determinare lo stato del metabolismo dei grassi nel corpo. Il colesterolo elevato aumenta il rischio di tromboflebite o trombosi.
  • Triglycides. Un aumento di questo indicatore si osserva più spesso con lo sviluppo del diabete mellito insulino-dipendente, nonché con l'obesità e il diabete concomitante..
  • Lipoproteine. Nel diabete di tipo 1, questi tassi rimangono spesso normali. Si possono osservare solo lievi deviazioni dalla norma, che non è pericoloso per la salute. Ma con il diabete di tipo 2 si osserva il seguente quadro: le lipoproteine ​​a bassa densità sono aumentate e le lipoproteine ​​ad alta densità sono sottovalutate. In questo caso, è necessaria una correzione urgente del trattamento. In caso contrario, potrebbero verificarsi gravi problemi di salute..
  • Insulina Il suo livello ti consente di monitorare la quantità del tuo ormone nel sangue. Nel diabete di tipo 1, questo indicatore è sempre al di sotto del normale e, nel diabete di tipo 2, rimane entro l'intervallo normale o lo supera leggermente..
  • Peptide C. Un indicatore molto importante che ti consente di valutare la funzionalità del pancreas. Nel DM 1, questo indicatore è anche ai limiti inferiori della norma o uguale a zero. Nel DM 2, il livello di peptidi C nel sangue, di regola, è normale.
  • Peptide pancreatico Con il diabete, è spesso sottovalutato. Le sue funzioni principali sono il controllo della produzione di succo da parte del pancreas per abbattere il cibo..

Per ottenere una valutazione più accurata dello stato di salute di un diabetico, è necessario eseguire contemporaneamente un esame del sangue e delle urine. OAM si arrende 1 volta in 6 mesi e come OAK ti consente di identificare i vari processi nascosti nel corpo.

Questa analisi consente di valutare:

  • proprietà fisiche dell'urina, acidità, livello di trasparenza, presenza di sedimenti, ecc.;
  • proprietà chimiche dell'urina;
  • gravità specifica dell'urina, grazie alla quale è possibile determinare le condizioni dei reni;
  • livelli di proteine, glucosio e chetoni.

Determinazione della microalbumina nelle urine

Questa analisi consente di identificare i processi patologici nei reni in uno sviluppo precoce. Si arrende in questo modo: al mattino una persona svuota la vescica, come al solito, e 3 successive porzioni di urina vengono raccolte in un apposito contenitore.

Se la funzionalità dei reni è normale, la microalbumina non viene rilevata affatto nelle urine. Se ci sono già problemi renali, il suo livello aumenta in modo significativo. E se è nell'intervallo di 3-300 mg / giorno, ciò indica gravi violazioni del corpo e la necessità di un trattamento urgente.

Bisogna capire che il diabete è una malattia che può disabilitare l'intero organismo e monitorare il suo decorso è molto importante. Pertanto, non trascurare la consegna dei test di laboratorio. Questo è l'unico modo per controllare questa malattia..

Sul diabete in parole semplici. Come capire se sei malato? Se malato, come trattare, in caso contrario, come proteggersi?

Inizierò con l'affermazione positiva che il diabete ha da tempo cessato di essere una condanna a morte per portatori di questa malattia insidiosa. Non è la malattia stessa a essere pericolosa, ma le sue complicanze, che, con determinate azioni, possono essere minimizzate o addirittura completamente neutralizzate. Semplificando quando il diabete viene rilevato in anticipo.

La medicina basata sull'evidenza ha una base di conoscenza affidabile e comprovata sul diabete. Sulla base di queste conoscenze, qui in una forma semplice e accessibile puoi ottenere risposte alle domande su cosa sia il diabete, come capire che hai il diabete, quali sintomi esistono, come trattare. Risposte che allungano letteralmente la vita di un diabetico e ne migliorano la qualità.

Chiunque può avere il diabete. Secondo le statistiche dell'OMS, c'è un costante aumento del numero di casi nel mondo. Sfortunatamente, il diabete è una delle dieci principali cause di morte al mondo, seconda solo alle malattie cardiovascolari e ad alcuni tipi di cancro. In realtà, queste statistiche possono essere significativamente ridotte. Sconfiggere il diabete imparando a gestirlo!

Sintomi del diabete

I sintomi sono manifestazioni della malattia, esterni o interni. Quindi, per quanto riguarda il diabete, nel complesso non ci sono sintomi. Soprattutto nelle prime fasi della malattia, in particolare con il diabete di tipo 2. Ecco perché i medici chiamano queste malattie "killer silenziosi".

Quindi, il diabete è asintomatico da diversi anni e molti non sospettano nemmeno della loro malattia. Lo imparano per caso nelle istituzioni mediche o quando compaiono le prime conseguenze del diabete mellito. La sete abbinata a minzione abbondante, perdita di peso, affaticamento, ecc. Sono tutte complicazioni del diabete.

L'inizio del diabete di tipo 1 è leggermente diverso. I sintomi di questo tipo di malattia si manifestano più luminosi, il trattamento è specifico. È meno comune, lo considereremo in un piccolo capitolo separato.

Come capire che hai il diabete?

Quindi come determinare la diagnosi? Ma molto semplice. Controlla periodicamente la glicemia. Solo determinare il livello di glucosio (zucchero) nel sangue è l'unico modo per capire la presenza o l'assenza del diabete. Il livello di zucchero è facilmente determinato da un dispositivo medico - un glucometro, che può essere acquistato liberamente in farmacia.

Oggi il contatore è disponibile per tutti. Questo è un dispositivo economico (soprattutto di fabbricazione russa), ha un costrutto semplice, il che significa che è affidabile e durerà a lungo. Solo con il suo aiuto puoi diagnosticare te stesso in modo semplice, rapido e preciso, come si suol dire, senza uscire di casa.

DIABETE DI ZUCCHERO - una diagnosi matematica. Se hai un esame del sangue a digiuno con un livello di glucosio superiore a 7 mmol / L o in qualsiasi momento dopo aver mangiato più di 11 mmol / L, hai il diabete.

Se le indicazioni a stomaco vuoto sono 5,6-6,9 mmol / l, questo è già un indicatore aumentato di zucchero nel sangue, che caratterizza lo stato prediabetico.

Quindi, che tu abbia o meno il diabete, abbiamo deciso. Cosa fare se lo zucchero nel sangue è alto?

Una condizione prima del diabete di tipo 2. prediabete

Da uno stato con un alto contenuto di zucchero (5,6-6,9 mmol / l) con il nome parlato "prediabetes", secondo le statistiche, il 25% delle persone passa allo stadio del diabete mellito. Soprattutto se non sanno nulla delle loro condizioni o sanno, ma non fanno nulla per prevenire la malattia.

Naturalmente, se vengono rilevate tempestivamente violazioni del metabolismo dei carboidrati, questa è metà della battaglia. È inoltre necessario affermare il desiderio di misure preventive al fine di prevenire l'ulteriore sviluppo del diabete. È importante sottolineare che queste misure sono spesso correlate ai cambiamenti dello stile di vita..

Cosa fare se la glicemia è elevata? Prevenzione del diabete

Affinché la situazione non peggiori, esistono misure preventive che riducono il rischio di malattia.

Innanzitutto, per cominciare è sufficiente "solo" non ingrassare. In condizioni normali peso corporeo il rischio di sviluppare il diabete è molto più basso rispetto all'obesità.

Particolarmente pericoloso a questo proposito è l'obesità centrale, il cosiddetto "stomaco gonfio". Determinare l'obesità centrale è molto semplice. È necessario misurare la circonferenza della vita. Negli uomini, una circonferenza della vita di 94 cm è considerata un segno di obesità, nelle donne - da 80 cm. L'altezza non ha importanza.

In secondo luogo, presta attenzione all'attività fisica quotidiana. Uno stile di vita sedentario porta a una diminuzione dell'attività dei recettori cellulari coinvolti nel processo di assorbimento del glucosio.

In terzo luogo, devi dormire a sufficienza. Il tempo di sonno, che ha un effetto positivo sulla riduzione dello zucchero nel sangue - da 5 a 8 ore al giorno.

E un altro punto importante e un buon motivo per smettere di fumare. La nicotina colpisce i recettori cellulari, rendendoli immuni all'insulina. A causa del quale le cellule ricevono meno glucosio, che rimane nel sangue.

Maggiori informazioni sul diabete, informazioni da tenere in considerazione

Quindi, viene fatta la diagnosi: diabete. Dobbiamo procedere al trattamento, ma parliamo di questo nel prossimo capitolo. Ora diamo un'occhiata a cosa porta il diabete se non viene curato o se non viene diagnosticato in tempo..

Con elevati livelli di zucchero nel sangue, tutti i tipi di metabolismo vengono interrotti. Prima di tutto, gli organi che hanno bisogno di un buon apporto di sangue sono interessati. I cosiddetti "organi bersaglio" del diabete sono i reni, la pelle, gli occhi, il cuore. Colpirli porta a complicazioni caratteristiche. Consideriamoli in modo più dettagliato..

Complicanze del diabete

Il cuore di un diabetico è minacciato direttamente. Il rischio di infarto o ictus aumenta molte volte. I medici hanno persino iniziato a considerare il diabete l'equivalente della malattia coronarica e trattano i pazienti diabetici con particolare intensità, come se avessero già avuto un infarto. Tutto ha lo scopo di prevenire le complicazioni nelle navi.

Il diabete è dannoso per la vista, fino alla sua perdita. Il fatto è che la parte più importante del sistema visivo è la retina, che è molto esigente per l'apporto di sangue. E a causa del deterioramento della rete di piccoli vasi sanguigni, diventa semplicemente insufficiente.

Tutti per lo stesso motivo, i reni, la pelle e i piedi soffrono. L'esecuzione del diabete prosciuga così tanto i reni che smettono di funzionare. Il diabete è uno dei principali "fornitori" di pazienti nei centri di dialisi, dove le persone vengono purificate dal sangue.

È anche importante notare che i diabetici hanno una probabilità cinque volte maggiore di avere il cancro. La ragione di ciò è l'insulina, un ormone della crescita dei tessuti. La sua sovrabbondanza cronica può innescare la crescita dei tessuti, incluso il maligno.

Tutte queste sono complicazioni molto gravi, che spesso portano a conseguenze fatali. Ma una malattia diagnosticata tempestiva e un trattamento tempestivo e in corso per il diabete aiuteranno ad evitarli..

Chi ha il diabete più spesso

Sulla base di osservazioni a lungo termine in tutto il mondo, sono stati identificati gruppi di individui che dovrebbero prestare particolare attenzione alla presenza di tale malattia. Hanno bisogno di uno screening regolare del diabete per i seguenti fattori di rischio..

I primi due gruppi sono fattori che non possiamo influenzare in alcun modo. L'ereditarietà influenza notevolmente la presenza del diabete nelle famiglie immediate. Se genitori o fratelli hanno il diabete, è necessario controllare il livello di zucchero.

Più la persona è anziana, maggiore è la sua insensibilità all'insulina (insulino-resistenza), maggiore è il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Se la tua età è superiore a 45 anni, è tempo di iniziare a misurare la glicemia una volta ogni tre mesi..

Di seguito, quei fattori che possono essere influenzati riducendo la probabilità di sviluppare il diabete mellito. Se c'è un eccesso di peso, la sensibilità all'insulina si riduce. Alla fine, prima o poi, il sovrappeso porta allo sviluppo del diabete.

  • Bassa attività fisica

"Girlfriend" sovrappeso. L'abitudine di molti di spostarsi tra un divano, un ascensore, una macchina e un ufficio senza ulteriore sforzo fisico porta a una diminuzione della sensibilità dei recettori cellulari all'insulina e ad un aumento del glucosio nel sangue. Aggiungi qui la dieta sbagliata e viene fornito il diabete.

Il fumo di tabacco in generale ha un effetto molto negativo sulla salute. Porta a cancro, malattie cardiovascolari, quindi l'elenco potrebbe continuare all'infinito. Il diabete mellito non fa eccezione. A causa della nicotina, i recettori cellulari “si bloccano”, diventano insulino-immuni. Invariabilmente, questo porterà ad un aumento della glicemia.

Trattamento del diabete mellito: droga e non droga

Ripeto, mentre il diabete è incurabile. Ma allora qual è il punto di trattamento se non possiamo curarlo? Nel trattamento per ridurre al minimo le complicanze del diabete, che sono menzionate sopra. E quindi prolungare gli anni della sua vita e migliorarne la qualità.

Il mondo ha creato molti farmaci per il diabete che influenzano la glicemia. Tuttavia, sperare solo nel trattamento medico è sbagliato. Un trattamento efficace è raggiunto da una serie di misure relative ai cambiamenti nello stile di vita, all'aumentata autodisciplina e all'autocontrollo. Inoltre, ovviamente, i farmaci.

L'obiettivo del trattamento del diabete è di mantenere le normali letture di glucosio nel sangue, evitando i suoi valori alti o bassi. Il segreto del diabete è una combinazione di tre regole di base. Questa è una corretta alimentazione, attività fisica e farmaci. Consideriamoli in modo più dettagliato..

Una buona alimentazione per il diabete

Per quanto riguarda le regole dietetiche, esiste una regola generale per i diversi tipi di diabete: mangiare spesso, ma a poco a poco. A poco a poco, cioè in piccole porzioni per evitare un brusco salto nel glucosio nel sangue. Una dieta frequente protegge dall'altro estremo - eccessiva riduzione del glucosio e non consente uno stato pericoloso di ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue).

Raccomandazioni generali: attenersi a un apporto calorico giornaliero di 1500 - 1800 kcal e assumere l'ultimo pasto non meno di 40-60 minuti prima di dormire una notte. Per il diabete di tipo 1, non ci sono più restrizioni, puoi mangiare tutto ciò che desideri entro limiti ragionevoli.

Per il diabete di tipo 2, è preferibile escludere dal menu carboidrati veloci che si trovano negli alimenti ad alto indice glicemico (IG): zucchero, compresi fruttosio, miele, marmellata, succhi confezionati e pasticceria. La cottura industriale è particolarmente dannosa.

La base della nutrizione dovrebbe essere carboidrati complessi con basso indice glicemico, il 55-65% del totale. Questi sono cereali integrali, frutta e verdura. Frutta e verdura dovrebbero essere presenti ad ogni pasto durante il giorno. Allo stesso tempo, vale la pena consumare frutta dolce in modo limitato (uva, fichi, banane, melone).

L'uso di grassi animali dovrebbe essere escluso come fattore che provoca lo sviluppo dell'aterosclerosi. Questo è formaggio, ricotta grassa, panna acida, carne grassa e burro. L'uso di grassi vegetali e pesci grassi dovrebbe essere ridotto, poiché contribuiscono allo sviluppo dell'obesità, il che complica la lotta contro la malattia.

Cerca di non riempire troppo il cibo. Il sale sviluppa insensibilità all'insulina. La norma di un diabetico è di 4 grammi di sale da cucina al giorno, cioè meno di un cucchiaino. Questo è tutto! Dato il sale che è già contenuto nei prodotti finiti dal negozio. Dai un'occhiata più da vicino alle etichette.

Se possibile, l'alcool dovrebbe essere scartato, in casi estremi, per minimizzare il suo consumo. In realtà, è un prodotto molto calorico e un "provocatore" dell'appetito. Se tradotto in valori quantitativi, non è consigliabile bere più di 0,33 litri di birra o 150 ml di vino rosso secco o 40 ml di forti bevande alcoliche al giorno.

Menu per il diabete

Ecco un esempio di un pasto per un paziente con diabete di tipo 2 lunedì. Se sei interessato a leggere le opzioni di menu per il resto dei giorni, cerca le informazioni nelle tabelle di riferimento alla fine dell'articolo..

1 colazione: farina d'avena in acqua senza burro e zucchero o pane ai cereali con ricotta a basso contenuto di grassi. Caffè o tè senza zucchero

2 colazione: succo di pomodoro, pane

Pranzo: insalata di verdure fresche con succo di limone. Zuppa di verdure. Pesce con riso. Acqua minerale

Spuntino: mela, biscotti senza zucchero, tè senza zucchero

Cena: Vinaigrette. Vitello con pasta di grano duro. Tè senza zucchero

Cena 30-60 minuti prima di coricarsi: porridge di grano saraceno senza olio (50 gr) o pane ai cereali. Un bicchiere di kefir all'1%.

Potresti notare che non c'è dolce e qualcosa di gustoso, tutto è magro e noioso. Bene, in primo luogo, la malattia, ovviamente, obbliga un regime più rigoroso. E in secondo luogo, se pratichi sport e segui un'alimentazione corretta, a volte puoi avere un tesoro. Ad esempio, per favore, nel weekend.

Attività fisica necessaria

Per ottenere un effetto terapeutico, un moderato esercizio fisico è importante quanto una corretta alimentazione e farmaci. È facile vedere se fai esperimenti. 1 - 1,5 ore dopo un pasto, misurazione della glicemia prima e dopo 20 minuti di attività fisica.

Il fatto è che l'attività muscolare normalizza i processi metabolici nel corpo che regolano la sensibilità delle cellule all'insulina. Allenamenti costanti aiuteranno a frenare lo sviluppo della malattia e il corpo utilizzerà l'insulina in modo più efficiente..

Un altro punto di attività fisica è impedire che il glucosio venga immagazzinato sotto forma di grasso sotto la pelle, in altre parole, per non ingrassare. Come già accennato, il sovrappeso porta allo sviluppo del diabete. Muoviti di più, perdi peso.

Già con un'attività fisica giornaliera di 30 minuti, si ottiene un risultato positivo per la salute. Non c'è modo di prestare attenzione alle lezioni alla volta? Rompere in 2-3 allenamenti intensivi per 10-15 minuti, questo non influirà sull'efficacia.

Farmaci per il diabete

Ad oggi, l'elenco dei medicinali per il diabete è semplicemente enorme. Ci sono sequenze approvate dalle comunità diabetologiche internazionali di compilazione e modifica del trattamento farmacologico.

Sulla base dei risultati dell'esame, il medico prescrive una strategia di trattamento personale, che viene regolata ogni 3 mesi in base ai risultati dell'analisi del sangue HbA1.C (emoglobina glicosilata). L'analisi è più indicativa del glucosio a digiuno, ma anche più complessa. Pertanto, viene eseguito in laboratori specializzati.

Non automedicare. In caso di dubbi, si prega di contattare il medico. Perché esattamente questo farmaco? Perché in una tale dose? Comprendiamo la domanda del gruppo del farmaco dal meccanismo di esposizione.

  • Farmaci che riducono la resistenza all'insulina.
  • Farmaci che stimolano la produzione di insulina. Questi farmaci influenzano direttamente il pancreas, stimolando una maggiore produzione di insulina..
  • Farmaci che rallentano l'assorbimento del glucosio nell'intestino. A causa della bassa efficienza, vengono utilizzati raramente..
  • Farmaci che aumentano l'escrezione urinaria di glucosio. Da solo, il corpo inizia a espellere il glucosio alle sue velocità di 8 - 10 mmol / l. Questi sono già indicatori pericolosi per la salute. Gli scienziati hanno messo a punto farmaci che promuovono il rilascio di glucosio nelle urine e, di conseguenza, la sua riduzione del sangue.
  • Insuline di varie durate d'azione. Con qualsiasi tipo di diabete, c'è una carenza di insulina. Quindi, con il diabete mellito di tipo 2, appare anche a 10-15 anni dall'inizio della malattia. E a questo punto, è necessario iniziare la terapia sostitutiva dell'insulina.

Parlando di complicazioni e droghe. Oltre alla ritenzione di zucchero negli indicatori target, si deve ricordare che i farmaci che proteggono gli "organi target" sono prescritti in parallelo. Ad esempio, per la prevenzione dell'insufficienza cardiaca e renale. Per abbassare il colesterolo (per un diabetico, più basso è il colesterolo, meglio è) e l'aspirina.

Diabete di tipo 1 Diabete "da bambini"

Il diabete di tipo 1 è talvolta chiamato "infanzia" perché, di norma, viene diagnosticata la malattia durante l'infanzia o l'adolescenza. L'aspetto di questa malattia non è colpa né dei genitori né del bambino stesso. Anche l'ereditarietà non influenza così chiaramente la probabilità di avere il diabete di tipo 1 in un bambino..

La causa del diabete 1 è un malfunzionamento del corpo, a causa del quale soffrono le cellule pancreatiche che producono insulina. Di conseguenza, l'insulina nel corpo semplicemente non rimane. E se non c'è insulina, il glucosio rimarrà nel sangue, non potrà entrare nelle cellule e nutrirle con energia. Qui si scopre la fame di cellule in piena abbondanza.

I segni del diabete mellito 1 appaiono prima e sembrano più luminosi. E sebbene la malattia sia rara (in Russia, il rischio della malattia è un massimo dello 0,2% della popolazione), i genitori devono rimanere vigili per non perdere i primi sintomi della malattia e consultare un medico in tempo.

Segni del diabete di tipo 1

E i segni sono tali che anche se lo desideri, non ti perderai. Qualsiasi genitore noterà cambiamenti che si verificano con il bambino..

  • Costante sete L'uomo beve molta acqua e spesso.
  • E corre spesso in bagno. A causa della comparsa di glucosio nelle urine della metà femminile, è possibile prurito nel perineo.
  • Debolezza generale. Costante desiderio di sdraiarsi, stanchezza.
  • Perdere peso. Un sintomo pronunciato, a volte la perdita di peso è di 10-15 kg al mese. I processi metabolici sono interrotti, il glucosio non entra nelle cellule. I vecchi muoiono, ma i nuovi non vengono creati.
  • Nell'ulteriore sviluppo della malattia, si verifica una perdita di coscienza, fino a un coma.

Ma, nonostante la pronunciata gravità e concretezza dei sintomi, l'unico modo per confermare o confutare la presenza del diabete di tipo 1 è ancora la determinazione dello zucchero nel sangue mediante un glucometro domestico o un'analisi HbA1C. (scheda 1.)

Diabete di tipo 1

Per garantire che la vita di una persona con diabete sia piena come quella di una persona sana e che la malattia non porti a complicazioni, l'obiettivo del trattamento è garantire livelli normali di glucosio nel sangue usando la terapia insulinica.

Il diabete mellito è incurabile. Né lo sport, né lo yoga, né un frutto miracoloso o una pillola magica, né l'ipnosi, né gli sciamani sostituiranno l'insulina e causeranno la scomparsa della malattia. L'attività fisica e una corretta alimentazione contribuiscono solo a migliorare la qualità della vita.

Impara a gestire la tua malattia e avrai la stessa vita ricca delle persone sane: sport, viaggi, nascita e genitorialità.

Diabete durante la gravidanza

Il diabete mellito non è un ostacolo alla procreazione. Ma quando pianificano un bambino, i futuri genitori devono essere consapevoli dei rischi del diabete durante la gravidanza e fare sforzi per minimizzarli..

Sfortunatamente, il numero di casi in cui le donne devono subire una gravidanza con una diagnosi di diabete è in aumento. Perché c'è uno sviluppo di due tendenze. In primo luogo, un aumento dell'età delle gestanti - 30 anni e persino 40 non è più una rarità. Lascia che ti ricordi che più la persona è anziana, maggiore è il rischio di sviluppare il diabete.

In secondo luogo, recentemente, tra il crescente problema dell'obesità, ci sono più diabetici di tipo 2. Inoltre, il diabete sta rapidamente diventando più giovane. Tutte queste sono situazioni in cui la gravidanza arriva sullo sfondo del diabete mellito già sviluppato..

E a volte, al contrario, le donne sviluppano il diabete durante la gravidanza e questa condizione speciale si chiama diabete gestazionale. Ma indipendentemente da ciò che è accaduto prima, il monitoraggio e il trattamento del diabete nelle donne in gravidanza è lo stesso.

Gravidanza in persone già malate di diabete

Tutto ciò che i futuri genitori devono ricordare è un'attenta preparazione per la gravidanza, poiché ci sono rischi per la madre e il feto in caso di diabete. Tieni a mente questi rischi e cerca di minimizzarli..

Nel processo di preparazione per la gravidanza, le donne dovrebbero realizzare le seguenti posizioni:

  • smettere di fumare!
  • 3 mesi prima del concepimento, la glicemia a digiuno dovrebbe essere fino a 6 mmol / l; due ore dopo aver mangiato meno di 7,8 mmol / l; Indicatori HbA1C meno del 6%
  • controllo della pressione arteriosa (non più di 130/80 mm Hg)
  • trattamento di retinopatia
  • trattamento di nefropatia
  • controlla la funzione tiroidea

Diabete gestazionale

Un altro tipo di diabete è gestazionale. Non è chiaro il motivo per cui la malattia emergente durante la gravidanza e anche misteriosamente scomparire dopo il parto. È caratterizzato da glicemia alta rilevata per la prima volta durante la gravidanza. I valori di zucchero a digiuno corrispondono alle indicazioni intermedie tra normale e diabete mellito, cioè più di 5,5, ma meno di 7,0 mmol / l.

Le donne con questa forma di diabete hanno un aumentato rischio di complicanze durante la gravidanza e il parto. Loro e il bambino hanno anche un aumentato rischio di diabete di tipo 2 più avanti nella vita.

Se entro due settimane i livelli normali di zucchero nel sangue non vengono raggiunti a causa della terapia dietetica, viene prescritto un trattamento appropriato per la gestione del diabete durante la gravidanza. Diamo un'occhiata.

Trattamento per il diabete durante la gravidanza

  • La dieta e l'attività fisica dovrebbero essere tali da non provocare stati di glicemia alta o bassa.
  • Il trattamento è consentito solo con preparazioni di insulina umana di breve e media durata.

Medicinali proibiti durante la gravidanza:

  • eventuali compresse che riducono lo zucchero.
  • ACE-inibitori e sartani
  • statine
  • antibiotici
  • anticoagulanti

Ora su controllo e autocontrollo:

  • Autocontrollo giornaliero delle letture di zucchero nel sangue con un glucometro, almeno 7 volte al giorno (a stomaco vuoto, un'ora dopo aver mangiato, durante il giorno e la sera, di notte).
  • Controllo del sangue HbA1C - 1 volta per trimestre.
  • Esame del fondo oculare da parte di un oculista - 1 volta per trimestre.
  • Osservazione di un ostetrico-ginecologo, endocrinologo, diabetologo. Fino a 34 settimane di gravidanza - ogni due settimane. Il prossimo settimanale.