6 cause di ipoglicemia negli adulti e nei bambini

In questo articolo imparerai:

Un esame del sangue per lo zucchero è uno degli studi annuali obbligatori per le persone di età superiore ai 30 anni. E se il risultato di questa analisi al di sopra della norma è più o meno chiaro, quindi quali sono le cause della glicemia bassa in un adulto, non è sempre chiaro. Inoltre, una persona può essere turbata per molto tempo, ma anche un medico spesso non può associare questi sintomi a bassi livelli di zucchero nel sangue.

Le ragioni per abbassare la glicemia sono varie. Molto spesso, questa è la tattica sbagliata nel trattamento del diabete mellito di entrambi i tipi 1 e 2 e indipendentemente dall'uso di insulina. Inoltre, l'ipoglicemia può indicare la presenza di gravi malattie degli organi interni, un tumore del pancreas o una fame prolungata..

Tra le principali cause di riduzione della glicemia negli adulti ci sono le seguenti:

  1. Nei pazienti con diabete:
    • somministrazione eccessiva di insulina;
    • prendendo una dose extra di preparati in compresse;
    • violazione della dieta, fame;
    • attività fisica eccessiva senza ulteriore assunzione di cibo;
    • gravi malattie concomitanti degli organi interni;
    • intossicazione da alcol.
  2. insulinoma.
  3. Malattie del tratto gastrointestinale, interventi chirurgici.
  4. Dieta a lungo termine con una forte restrizione dei carboidrati negli alimenti.
  5. Grave malattia epatica (cirrosi, cancro, epatite).
  6. Malattie endocrine (insufficienza surrenalica, disfunzione della ghiandola pituitaria, tireotossicosi).
  7. Sforzo fisico pesante.
  8. Condizioni accompagnate da un aumento dell'assunzione di glucosio (gravidanza, allattamento, diarrea, vomito).
  9. Tumori (cancro dello stomaco, intestino, fegato, leucemia).
  10. Alcolismo.
  11. Alcuni farmaci.

Errori nel trattamento del diabete

Una diminuzione della glicemia nei pazienti con diabete è un evento abbastanza comune. Va notato che per tali pazienti, il livello di zucchero nel sangue a cui appare una cattiva salute è una figura individuale. Spesso, anche con un indicatore di 6-7 mmol / l, vertigini e sudorazione iniziano a disturbare.

Ogni paziente con diabete dovrebbe sapere quali sono i tipi di insulina, dove inserirli correttamente e dopo che tempo è necessario mangiare. Deve ricordare che con l'attività fisica pianificata o una diminuzione della quantità di cibo consumato, la dose di insulina deve essere ridotta. Non sono consentite grandi dosi di alcol poiché blocca gli enzimi che aiutano la produzione di glucosio..

I pazienti con diabete che assumono farmaci che riducono lo zucchero nella pillola, in particolare quelli del gruppo che aumentano il rilascio di insulina (glicclazide, glibenclamide, ecc.), Non dovrebbero cercare di aumentare la dose di farmaci da soli, anche se i livelli di zucchero nel sangue sono aumentati. Molti farmaci hanno una dose, dopo di che semplicemente smettono di migliorarne l'effetto. Tuttavia, possono accumularsi nel corpo e causare grave ipoglicemia con perdita di coscienza..

insulinoma

Un insulinoma è un tumore del pancreas che forma una grande quantità di insulina, causando una forte riduzione della glicemia.

La maggior parte degli insulinomi sono tumori benigni, solo circa il 10% di essi è maligno. Ma causano grave ipoglicemia, che termina in perdita di coscienza, convulsioni e processi mentali compromessi in futuro. Pertanto, l'insulina deve essere rilevata il prima possibile e rimossa tempestivamente.

Malattie gastrointestinali

In alcune malattie gastrointestinali, l'assorbimento del glucosio è compromesso, causando episodi di ipoglicemia. Ciò accade con ulcere dello stomaco e del duodeno, colite ulcerosa, operazioni per rimuovere parte dello stomaco o dell'intestino. In questi casi, il trattamento dell'ipoglicemia è complesso, dovrebbe essere seguita una dieta speciale con i pasti, accompagnata da piccole porzioni e alimenti ben trattati termicamente.

Grave malattia del fegato

Il fegato è uno dei principali organi in cui si verifica il metabolismo del glucosio. È qui che viene immagazzinato sotto forma di glicogeno, da qui viene rilasciato durante lo stress fisico e mentale. Numerosi enzimi coinvolti nella conversione del glucosio lavorano nelle cellule del fegato..

Se il fegato è danneggiato da un processo patologico (cirrosi, infezione, cancro, metastasi da cancro di altri organi), non è in grado di immagazzinare e rilasciare glucosio in quantità sufficienti, il che porta a una riduzione della glicemia.

Gli enzimi epatici possono anche essere bloccati dall'alcol e da alcuni farmaci (antidepressivi, aspirina, indometacina, biseptolo, difenidramina, tetraciclina, cloramfenicolo, anaprilina).

Malattie endocrine

In alcune malattie endocrine (insufficienza surrenalica, ridotta funzionalità della ghiandola pituitaria, ecc.), La formazione di ormoni che si oppongono al lavoro dell'insulina diminuisce. Come risultato di un aumento del livello di questo ormone nel sangue, si verifica una forte riduzione del livello di zucchero..

In altri casi (con tireotossicosi, aumento della funzione tiroidea), aumenta il consumo di glucosio da parte delle cellule, che si riflette nell'analisi come una diminuzione del suo livello.

Altre cause di ipoglicemia

Durante uno sforzo fisico intenso, una grande quantità di glucosio viene speso per il lavoro muscolare. Pertanto, in preparazione alla competizione, si raccomanda di creare una scorta sufficiente di glicogeno nel fegato. Il glicogeno è una molecola di glucosio interconnessa, il suo deposito.

Nelle donne, la gravidanza e l'allattamento diventano spesso la causa di ipoglicemia. Durante la gravidanza, una grande quantità di glucosio viene speso per la crescita e lo sviluppo del feto. Spesso questo è il motivo per cui è difficile per una donna incinta fare esami a stomaco vuoto, durante un lungo periodo di digiuno, può semplicemente perdere conoscenza.

Dopo la nascita, il glucosio passa al bambino con il latte materno. Le giovani madri non devono dimenticare di mangiare bene e mangiare regolarmente; la mancanza di glucosio fa male all'umore, all'attività e alla memoria.

Le cellule tumorali sono molto metabolicamente attive. Consumano enormi quantità di nutrienti, incluso il glucosio. Inoltre secernono sostanze che sopprimono la formazione di ormoni - antagonisti dell'insulina. Alcuni tumori stessi possono secernere insulina..

Segni e sintomi di ipoglicemia

I segni di ipoglicemia sono gli stessi per uomini e donne e i sintomi possono variare leggermente a seconda dell'età..

Nelle fasi iniziali, una sensazione di fame, irritabilità. Quindi tremore alle mani, aumento della sudorazione, aumento della frequenza cardiaca, mal di testa iniziano a disturbare. Se non viene fornito aiuto, il linguaggio alterato, l'attenzione, la coordinazione, la coscienza diventa alquanto confusa. Nei casi più gravi sono possibili perdita di coscienza, convulsioni, coma, edema cerebrale, arresto respiratorio e attività cardiaca.

Nella vecchiaia, in primo luogo - coscienza alterata e disturbi comportamentali. I pazienti possono essere fortemente inibiti o molto eccitati.

Dopo un episodio di ipoglicemia, è possibile una parziale perdita di memoria. Nel caso in cui tali episodi si ripetano spesso, una persona è preoccupata:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • diminuzione della memoria e della velocità di pensiero;
  • sonno agitato;
  • possibile sviluppo di disturbi del ritmo cardiaco, infarto del miocardio e ictus.

Basso livello di zucchero nel sangue in un bambino

Le ragioni per abbassare lo zucchero nel sangue in un bambino sono simili a quelle negli adulti.

Molto spesso, l'ipoglicemia si sviluppa in un neonato la cui madre è malata di diabete, compresa la gestazione. Di norma, tali bambini nascono grandi, con un peso superiore ai 4 kg, ma immaturi rispetto alla loro età gestazionale.

Livelli di zucchero ridotti possono verificarsi nei neonati prematuri nel primo giorno di vita.

Per i bambini, gli episodi di ipoglicemia sono particolarmente pericolosi perché il loro sistema nervoso non è ben formato. Possibile danno cerebrale, difficoltà a ricordare e ad apprendere, nei casi più gravi - epilessia.

Pronto soccorso per una persona con basso livello di zucchero nel sangue

L'algoritmo d'azione nel caso di una forte riduzione della glicemia:

  1. Se la persona è cosciente, offrigli una bevanda o un succo dolce o un prodotto contenente un semplice carboidrato (un pezzo di zucchero, caramello, ecc.).
  2. Se una persona è incosciente, in nessun caso mettere qualcosa in bocca. Potrebbe soffocare con cibo o liquidi e soffocare..
  3. Posiziona la persona incosciente su una superficie dura su un lato, svuota il collo e controlla se c'è cibo o dentiera in bocca.
  4. Chiama una squadra di ambulanze.

Di norma, un paziente con diabete è a conoscenza di una possibile ipoglicemia e sente il suo approccio e ha anche il numero richiesto di pezzi di zucchero o compresse di glucosio.

Dopo che l'episodio di ipoglicemia è passato, devi assolutamente cercare un aiuto medico per identificare la causa di una diminuzione della glicemia e curarla.

Basso livello di zucchero nel sangue

I medici di solito intendono un basso livello di zucchero nel sangue per ipoglicemia, un sintomo patologico espresso in una diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue al di sotto degli standard generalmente accettati. Questa condizione è causata da una serie di fattori, che portano allo sviluppo della sindrome ipoglicemica e varie condizioni / problemi negativi.

Cosa significa?

Le analisi hanno dimostrato che i livelli di glucosio nel sangue sono scesi al di sotto di 3,3 mmol / L? Questa è una condizione piuttosto pericolosa, che porta a una serie di sindromi concomitanti negative e in alcuni casi provoca coma (una condizione pericolosa per la vita tra la vita e la morte, caratterizzata da perdita di coscienza, un forte indebolimento o mancanza di reazione alle irritazioni esterne). Come accennato in precedenza, una serie di motivi può causare ipoglicemia, dalle caratteristiche fisiologiche del corpo alle malattie e alla cattiva alimentazione. Anche la patogenesi del problema differisce significativamente dalla causa provocatoria di una diminuzione della concentrazione di zucchero nel sangue non completamente compresa dagli scienziati.

Sintomi di ipoglicemia

I principali sintomi dell'ipoglicemia includono:

  1. Disturbi adrenergici: midriasi, sudorazione grave, pallore della pelle, tremori, ipertonicità muscolare, agitazione insieme a ansia, ansia e aggressività, tachicardia e aumento della pressione sanguigna.
  2. Sintomi parasimpatici - debolezza generale del corpo, nausea con vomito, vaga sensazione di fame.
  3. Manifestazioni neuroglicopeniche - vertigini e cefalea moderata, disturbi della genesi centrale e respirazione, disorientamento e svenimento, coscienza alterata con amnesia, sintomi neurologici focali e sistemici, manifestazioni di automatismi primitivi, comportamento a volte inappropriato. Meno comunemente, si osservano parestesia e diplopia..

Possibili ragioni

Una diminuzione della glicemia può essere causata dai seguenti motivi:

  1. Troppo dosaggio di insulina e farmaci ipolipemizzanti per il diabete.
  2. Disidratazione.
  3. Nutrizione troppo scarsa e irrazionale con una predominanza di carboidrati raffinati e un minimo di vitamine, fibre, sali minerali.
  4. Forte attività fisica.
  5. Alcolismo.
  6. Varie insufficienze: cardiache, epatiche, renali.
  7. Esaurimento totale del corpo.
  8. Insufficienza ormonale con inibizione della sintesi di glucagone, adrenalina, cortisolo, somatropina.
  9. Tumori extracellulari, insulinomi e anomalie congenite dello spettro autoimmune.
  10. Introduzione eccessiva nel sangue di soluzione salina con il metodo a goccia.
  11. Una vasta gamma di malattie croniche.
  12. Mestruazioni.

Basso livello di zucchero nel sangue negli uomini e nelle donne

Livelli di glucosio nel sangue inferiori a 3,5 mmol / L in entrambi i sessi sono un chiaro segno che c'è un problema nel corpo. Come dimostra la pratica, nella stragrande maggioranza dei casi, l'ipoglicemia negli adulti si verifica con un trattamento prolungato del diabete. Se il regime della giornata e la dieta non sono seguiti troppo strettamente e la violazione dei ritmi circadiani è integrata dall'attività fisica, l'assunzione di farmaci orali che riducono lo zucchero o iniezioni di insulina può ridurre la concentrazione di glucosio più del necessario.

Molte persone con alcolismo sperimentano anche una significativa riduzione dei livelli di glucosio nel sangue a causa degli effetti collaterali dell'etanolo, che producono una riduzione accelerata delle riserve di glucogeno e, di conseguenza, l'inibizione della sua genesi associata. È indispensabile monitorare l'attuale livello di zucchero nel sangue durante il giorno, poiché l'ipoglicemia non può essere meno pericolosa dell'iperglicemia: provoca anche il coma, sebbene sia meno pericolosa per il corpo.

Basso livello di zucchero nel sangue in un bambino

Nei bambini, l'ipoglicemia si verifica principalmente a causa dell'alimentazione ipocalorica e di ampi spazi vuoti tra i pasti in un contesto di alta attività fisica e forte stress psicologico. Contribuisce anche lo scarso regime diurno per genitori con sonno insufficiente..

Molto meno spesso nei bambini esiste una forma idiopatica di ipoglicemia familiare, che viene rilevata e manifestata in un bambino di età inferiore ai due anni. Una riduzione della glicemia è dovuta all'elevata sensibilità dell'organismo alla leucina in forma libera. Agisce come catalizzatore per la sintesi accelerata di insulina naturale e blocca la gluconeogenesi nel fegato..

L'ipoglicemia nei neonati merita un'attenzione speciale. Di norma, un sintomo viene rilevato nei bambini prematuri con ipotermia, difficoltà respiratoria e asfissia durante il parto. Si manifesta nelle prime ore di vita. Un ulteriore fattore di rischio è una madre con diabete di tipo 2 e che assume farmaci che riducono lo zucchero. In questo caso, è necessaria una terapia intensiva urgente con l'introduzione di glucosio, glucagone e idrocortisone nel corpo.

Possibili effetti di ipoglicemia

Oltre alle manifestazioni neuroglucopeniche e adrenergiche sopra descritte e che scompaiono dopo un'adeguata terapia, i pazienti possono sviluppare coma ipoglicemico, nonché disturbi cerebrali, fino a un ampio spettro di demenza. Inoltre, la glicemia bassa è un ulteriore fattore di rischio e provoca emorragie retiniche, ictus e infarto del miocardio in pazienti con malattie cardiovascolari..

Trattamento a basso contenuto di zucchero (ipoglicemia)

Il trattamento si basa sul trattamento conservativo della malattia di base e sull'eliminazione dei sintomi dell'ipoglicemia..

Droghe e medicine

  1. La somministrazione endovenosa di glucosio con il metodo a goccia o la somministrazione orale di destrosio monosaccaride, che bypassa il tratto digestivo, viene immediatamente assorbita nel sangue attraverso la cavità orale.
  2. Assunzione combinatoria di carboidrati complessi “veloci” e “lenti” semplici in quantità limitata.
  3. Se le misure di cui sopra sono inefficaci - iniezione intramuscolare di glucagone.
  4. In situazioni critiche, sono consentite iniezioni frazionarie di corticosteroidi - idrocortisone e adrenalina.
  5. Rispetto rigoroso di una dieta speciale.

Rimedi popolari

Una qualsiasi delle ricette di cui sopra per la medicina tradizionale, presentata di seguito, deve essere coordinata con il medico!

  1. Tre volte al giorno, prendi 15-20 gocce di tintura di Leuzea, che possono essere acquistate in farmacia. Pre-diluire la dose in un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente.
  2. Prendi in proporzioni uguali 2 grammi di erba di grano, erba di San Giovanni, emofilo, camomilla, cannella di pan di zenzero e piantaggine, aggiungi un grammo di liquirizia e assenzio alla collezione. Versare la miscela con 0,5 litri di acqua bollente e lasciare fermentare per 25 minuti. Filtra il liquido attraverso tre strati di garza e prendi un rimedio di 50 grammi, tre volte al giorno per un mese.
  3. Versare un cucchiaio di bacche di cinorrodo non pelate tritate con due tazze di acqua bollente. Lasciare fermentare per quindici minuti, filtrare con una garza e bere ½ tazza due volte al giorno per 2 settimane.
  4. Consuma regolarmente aglio e mirtilli rossi, preferibilmente freschi.

Ipoglicemia Prevenzione

L'elenco delle misure preventive di base per prevenire una riduzione significativa della glicemia comprende una dieta con nutrizione frazionata e routine quotidiana e correzione del trattamento del diabete mellito. Inoltre, si raccomanda di assumere multivitaminici complessi con il contenuto obbligatorio di cromo in essi, il rifiuto dell'alcool e del fumo, il dosaggio dell'attività fisica, nonché di familiarizzare tutti i membri della famiglia con un possibile problema e istruirli sulle misure necessarie in caso di improvvisa manifestazione di un sintomo.

Una corretta alimentazione e dieta

Con un basso livello di zucchero nel sangue, l'endocrinologo prescrive una dieta individuale per te, tenendo conto della gravità del problema, della presenza di un particolare tipo di diabete e dello stato attuale del corpo.

  1. Aumenta l'assunzione di carboidrati complessi mangiando verdure, pasta di grano duro, pane integrale.
  2. Escludere completamente l'alcool, la semola, la pasta da varietà di grano tenero, pasticcini, brodi grassi e molto potenti, tutti i tipi di grassi culinari e di carne, spezie, cibi affumicati, pepe e senape..
  3. Mangia dolci, biscotti, miele e succo con moderazione.
  4. Mangia frazionalmente, in piccole porzioni, non dimenticare di mangiare cibi proteici con un minimo di grassi.
  5. Concentrati sugli alimenti ricchi di fibre, che rallentano l'assorbimento dello zucchero dai carboidrati complessi. Le migliori opzioni sono mais, piselli, patate bollite.
  6. Assicurati di includere nel menu frutta, sia fresca che secca, o nel tuo succo contenente quantità moderate o basse di zucchero.
  7. Scegli fonti magre di proteine: pesce, fagioli, pollo o coniglio.
  8. Limitare l'uso di caffeina, che in grandi quantità aggrava significativamente il processo di ipoglicemia.
  9. Sostituire le bevande gassate con bevande minerali senza gas.
  10. Puoi ottenere le proteine ​​di cui hai bisogno per il corpo da prodotti alternativi: noci, latticini a basso contenuto di grassi.

Menu giornaliero stimato

  1. Colazione con due uova sode e tè senza zucchero con un pezzettino di pane integrale.
  2. Snack un bicchiere di latte o un frutto senza zucchero di medie dimensioni.
  3. Pranziamo con zuppa su brodo di carne magra e insalata di verdure. Inoltre, una porzione di pesce e tè al vapore.
  4. Fai uno spuntino pomeridiano con diversi frutti e tisane. Alternativa - 50 grammi di noci.
  5. Cena in umido di pollo o coniglio con contorno di verdure. In sostituzione di tè e caffè, puoi usare la cicoria.
  6. Due ore prima di coricarsi - un bicchiere di kefir all'1%.

Osserva la tua dieta, mangia bene, osserva la routine quotidiana e nella maggior parte dei casi puoi liberarti dell'ipoglicemia senza droghe!

Video utile

I primi sintomi e trattamenti per l'ipoglicemia

Perché la glicemia scende bruscamente nel diabete di tipo 2?

Il basso livello di glucosio non è comune come uno stato di iperglicemia. Perché la glicemia scende? In effetti, indipendentemente dal fatto che gli indicatori normativi salgano o scendano, la situazione può essere la causa dello sviluppo di varie patologie e fallimenti nel lavoro coordinato del corpo umano.

Una caduta di zucchero nel sangue di solito si verifica a causa di una quantità abbastanza bassa di glucosio. Questa condizione è chiamata ipoglicemia nella terminologia medica. Con il suo sviluppo, tutte le cellule del corpo mancano della nutrizione necessaria, che influisce negativamente sui processi metabolici in corso. Una condizione critica che provoca una forte riduzione del glucosio è il coma ipoglicemico..

Ecco perché, è necessario monitorare attentamente i sintomi in via di sviluppo ed evitare le cause che possono portare alla fame di glucosio in una persona sana. Inoltre, spesso l'ipoglicemia si manifesta nei pazienti con diabete mellito, a seguito di una somministrazione impropria di farmaci o del mancato rispetto delle raccomandazioni di uno specialista medico.

Esistono numerosi segni caratteristici attraverso i quali è possibile rilevare un calo della glicemia. Questi includono aumento della sudorazione, costante sensazione di fame, tachicardia senza causa, vertigini gravi, accompagnati da debolezza generale del corpo e affaticamento costante. Inoltre, possono verificarsi debolezza o tremore alle gambe. Anche lo stato emotivo sta cambiando. Una persona diventa irritabile o aggressiva (in alcuni casi, al contrario, si sviluppa uno stato apatico e depressivo), con una costante sensazione di ansia e paura.

Quali fattori contribuiscono a una riduzione del glucosio?

Perché la glicemia scende bruscamente?

Le ragioni del calo dello zucchero possono essere molte.

L'ipoglicemia può essere causata dall'esposizione a vari fattori farmacologici e non farmacologici..

Le cause più comuni del suo sviluppo includono:

  • aumento della produzione dell'ormone insulina nel corpo umano;
  • malfunzionamento della corteccia ipofisaria o surrenale;
  • il corso del metabolismo improprio dei carboidrati nel fegato;
  • lo sviluppo del diabete, che è spesso accompagnato da forti picchi di zucchero nel sangue;
  • l'astinenza prolungata dal cibo o dalla fame diventa una reazione ipoglicemizzante del corpo ai pasti successivi.

Va notato che spesso la causa dello sviluppo di vari malfunzionamenti in una persona (inclusa l'ipoglicemia) è lo stato mentale di una persona. Vari disturbi emotivi e situazioni stressanti influenzano negativamente il livello di glucosio nel sangue, riducendolo a livelli critici. Inoltre, uno dei fattori che può portare a un calo significativo del glucosio è l'eccessivo consumo di bevande alcoliche. Nelle persone con dipendenza da alcol, lo stato di ipoglicemia è un fenomeno abbastanza frequente..

L'eccessivo esercizio fisico è tra i fattori non farmacologici che portano a una forte riduzione dei livelli di zucchero nel sangue. Il gruppo con un aumentato rischio di ipoglicemia comprende coloro che sono impegnati in esercizi di forza nelle palestre (in quantità maggiori) e le persone la cui attività lavorativa è associata a un eccessivo lavoro fisico. Al fine di evitare un calo dello zucchero, è necessario monitorare attentamente la dieta e ricostituire tempestivamente le riserve di energia per il normale funzionamento di tutto l'organismo.

Va notato che quando la ghiandola pituitaria e la patologia epatica sono disturbate, l'apporto di carboidrati nel corpo diminuisce, il che influenza direttamente il livello di glucosio e porta a una forte riduzione. Se ci sono gravi malattie dell'organo epatico, è necessario monitorare attentamente la dieta, evitare di saltare i pasti e il digiuno. Altrimenti, lo stato ipoglicemico è quasi impossibile da evitare..

Tra i motivi che contribuiscono allo sviluppo dell'ipoglicemia vi sono interventi chirurgici sullo stomaco. Molto spesso, una diminuzione della quantità di glucosio si manifesta già durante il periodo di riabilitazione, specialmente quando non viene seguita la terapia dietetica prescritta. Lo zucchero che entra nel corpo inizia ad essere assorbito a un ritmo maggiore, il che provoca una maggiore produzione di insulina ormonale, con conseguente stato di ipoglicemia.

Un evento piuttosto raro per gli adulti è la manifestazione di ipoglicemia reattiva. Questa situazione è caratterizzata da un calo piuttosto marcato e significativo del livello di glucosio nel sangue umano. Va notato che principalmente i bambini piccoli (fino a un anno di età) soffrono di questo tipo di malattia. Gli alimenti contenenti fruttosio e lattosio non consentono al fegato di produrre liberamente glucosio. A sua volta, l'assunzione di leucina provoca il pancreas a produrre più insulina, causando una carenza di glucosio nel corpo del bambino.

Cosa causa l'ipoglicemia nei diabetici??

Nel diabete mellito, lo sviluppo dell'ipoglicemia può verificarsi a causa della malnutrizione o del mancato rispetto delle regole della terapia ipolipemizzante prescritta.

Lo stato ipoglicemico che si verifica nel corpo contribuisce alla comparsa di disturbi nel funzionamento dei sistemi corporei.

In assenza di una terapia appropriata, una condizione ipoglicemizzante può portare a coma e morte..

Molto spesso si verificano bruschi cali dei livelli di glucosio nei diabetici:

  1. Troppa dose di insulina. Questo fattore si manifesta, di conseguenza, con dosaggi erroneamente selezionati del farmaco, funzionamento errato del glucometro domestico o inoperabilità della penna a siringa esistente.
  2. Ci sono anche errori medici in cui lo specialista medico seleziona erroneamente un farmaco per il suo paziente o raccomanda di assumere farmaci che riducono lo zucchero ad alti dosaggi.
  3. In alcuni casi, la sostituzione di un farmaco con un altro farmaco ipoglicemizzante può anche causare un forte calo del glucosio..
  4. Nei pazienti con diabete mellito, con malattie concomitanti (in particolare, insufficienza epatica o renale), si può osservare una più lenta escrezione dell'ormone insulina. Ecco perché, i dosaggi standard di farmaci diventano fondamentali per questa categoria di pazienti e spesso portano allo sviluppo di ipoglicemia..
  5. L'uso di un numero lungo o elevato di farmaci dal gruppo dei derivati ​​della sulfonilurea. Quando si esegue tale terapia terapeutica, è necessario tenere presente che questi farmaci possono causare una forte riduzione del glucosio.
  6. Per i pazienti ai quali viene prescritta la terapia insulinica, è necessario studiare attentamente tutte le regole e le raccomandazioni relative alla corretta somministrazione del farmaco. Uno dei principali errori che portano all'ipoglicemia è la somministrazione di insulina per via intramuscolare. In questo caso, l'ormone deve essere somministrato esclusivamente sotto la pelle. Inoltre, il massaggio del sito di iniezione può anche influenzare negativamente i livelli di zucchero e abbassarli al di sotto della soglia richiesta..
  7. L'esercizio eccessivo nel diabete (specialmente a stomaco vuoto) può portare a uno stato di ipoglicemia in un diabetico. Uno stile di vita attivo è necessario per ogni persona, incluso il diabete, solo il livello e la durata di tali carichi devono essere correttamente selezionati.
  8. Inosservanza della dieta e omissioni dei pasti di base.
  9. I pazienti insulino-dipendenti devono selezionare attentamente la dose di un farmaco a breve durata d'azione in base al valore energetico dei piatti da consumare. Spesso un dosaggio errato di insulina e una piccola quantità di carboidrati ricevuti durante un pasto portano ad un eccessivo calo di zucchero nel sangue.
  10. Le bevande alcoliche possono causare una forte riduzione del glucosio nel corpo..
  11. Lo stato di malassorbimento.
  12. Nella stagione calda (specialmente durante il caldo), potrebbe esserci un aumento del numero di situazioni di sviluppo dell'ipoglicemia.

Ci sono farmaci che possono aumentare l'effetto dell'assunzione di farmaci che riducono lo zucchero, che spesso causa ipoglicemia. I principali farmaci che possono provocare un calo del glucosio (e non sono inclusi nel gruppo di farmaci ipoglicemizzanti) sono:

  • farmaci antibatterici della classe dei sulfamidici;
  • etanolo;
  • anfetamina (sostanza narcotica);
  • alcuni farmaci anticolesterolo (fibrati);
  • Pentossifillina usata per trattare le malattie vascolari;

Inoltre, i farmaci citostatici utilizzati nel trattamento del cancro o dei reumatismi possono provocare un calo del glucosio nel corpo..

Come si può normalizzare il glucosio??

Con una riduzione degli zuccheri nel sangue, il medico deve, prima di tutto, prescrivere una dieta specifica.

Una dieta speciale aiuta a ripristinare l'equilibrio dei nutrienti nel corpo e satura il corpo con vitamine e minerali essenziali.

La terapia dietetica per il diabete dovrebbe basarsi sulle caratteristiche individuali del corpo del paziente, tenendo conto delle complicanze e malattie concomitanti identificate, del grado di progressione dell'ipoglicemia e delle condizioni generali del paziente.

I punti principali presi in considerazione quando si elabora il menu giornaliero:

  1. È necessario aumentare l'assunzione di carboidrati complessi. Tali alimenti dovrebbero prevalere nella dieta quotidiana. Questi alimenti includono verdure fresche, pasta dura e pane integrale.
  2. Tra i prodotti vietati per l'uso dovrebbero includere pasta ordinaria, dolciumi e prodotti da forno, semola, bevande alcoliche, cibi grassi, brodi ricchi, carne grassa, cibi piccanti e affumicati.
  3. Miele e succhi di frutta devono essere consumati in una quantità minima..
  4. Il numero di pasti dovrebbe essere di almeno cinque; i pasti vengono consumati in piccole porzioni..
  5. Consumo obbligatorio di legumi, mais e patate con la buccia, poiché aiutano a rallentare la crescita dei livelli di zucchero nel sangue nel plasma sanguigno, estratto dal corpo umano da carboidrati complessi.
  6. I frutti non zuccherati devono essere costantemente presenti nella dieta. Allo stesso tempo, sia freschi che secchi sono perfetti.
  7. Le proteine ​​sono meglio mangiare sotto forma di formaggio magro e pollo, pesce o frutti di mare.
  8. Idealmente, il caffè dovrebbe essere scartato o almeno ridotto al minimo. Il fatto è che la caffeina promuove lo sviluppo dell'ipoglicemia e può provocare un calo ancora maggiore del glucosio..

Il menu dovrebbe essere progettato in modo che almeno più volte alla settimana ci siano zuppe o odiati brodi di carne. C'è un miglioramento dei processi metabolici nel corpo.

Puoi eliminare i sintomi e riportare lo zucchero alla normalità usando i seguenti gruppi di medicinali:

  • viene somministrato il livello di glucosio necessario per via endovenosa o vengono utilizzati farmaci orali che aumentano istantaneamente il livello di glucosio, poiché attraversano il tratto digestivo e vengono immediatamente assorbiti nel sangue, di norma viene utilizzato il monosaccaride di destrosio;
  • uso combinato di carboidrati leggeri e pesanti nelle quantità prescritte;
  • in alcuni casi più gravi, l'iniezione di glucagone può essere richiesta come uno dei farmaci più potenti.

In situazioni critiche, è richiesto un aumento immediato della glicemia. Si presume in tale situazione l'uso di iniezioni frazionarie di dispositivi medici dal gruppo di corticosteroidi. Molto spesso, questi farmaci includono idrocortisone o adrenalina.

Le ragioni per abbassare la glicemia sono descritte nel video in questo articolo..

Basso livello di zucchero nel sangue - cause e sintomi in donne, uomini o bambini, trattamento e prevenzione

Lo stato di ipoglicemia non è meno pericoloso di un aumento del glucosio al di sopra della norma; pertanto, è importante per uomini e donne sapere perché si verifica una tale carenza e quali sintomi si manifesta la malattia. È necessario non solo monitorare l'assorbimento dello zucchero, ma anche capire quali azioni dovrebbero essere prese con l'ipoglicemia, poiché una situazione critica è piena di gravi complicazioni, fino alla minaccia della vita.

Qual è la glicemia bassa

Una mancanza di zucchero nel sangue o ipoglicemia è una patologia quando il livello di glucosio nel sangue scende al di sotto della norma, che in una persona sana a stomaco vuoto è 3,3 - 5,5 mmol / L. Il glucosio è il carburante del nostro cervello e uno squilibrio nelle sue prestazioni porta a una reazione ipoglicemizzante, persino a un coma. La glicemia bassa è causata da molte ragioni: malattie, caratteristiche fisiologiche del corpo, malnutrizione.

Cause di ipoglicemia

La causa della patologia è la mancata corrispondenza del livello dell'ormone insulina nel sangue e l'assunzione di carboidrati durante l'attività fisica e con il cibo. Il principale provocatore è una dieta malsana, quando il corpo non riceve i carboidrati necessari e, con essi, l'energia. Di norma, nel diabete si verifica una forte riduzione dello zucchero nel sangue, ma nelle persone sane questa condizione è anche possibile. Tra le cause della patologia:

  • un sovradosaggio di insulina, farmaci che abbassano lo zucchero per il diabete;
  • alimentazione impropria (mancanza di fibre, sali minerali e vitamine con una predominanza di prodotti con carboidrati raffinati);
  • disidratazione;
  • attività fisica eccessiva;
  • abuso di alcool;
  • insufficienza di organi (pancreas, fegato, cuore, reni, ghiandole surrenali);
  • esaurimento;
  • deficit ormonale con inibizione della produzione di glucagone, somatropina, adrenalina, cortisolo;
  • tumori extracellulari, neoplasie benigne, anomalie autoimmuni;
  • eccesso di flebo endovenoso di soluzione salina;
  • malattie croniche;
  • lunghe pause tra i pasti (a stomaco vuoto);
  • mestruazioni.

Il bambino ha

La glicemia bassa nei bambini si verifica, di regola, a causa di un'alimentazione ipocalorica, ampi intervalli di tempo tra i pasti in un contesto di attività fisica, stress psicologico, mancanza di sonno. Meno comunemente osservata è l'ipoglicemia idiopatica (spontanea) familiare su base patogenetica, che si manifesta nei bambini di età inferiore ai due anni. Il catalizzatore è un'alta sensibilità alla leucina, accelerando la sintesi di insulina e bloccando la gluconeogenesi nel fegato, che provoca una diminuzione del glucosio.

Anche l'ipoglicemia nei neonati prematuri, che si manifesta con ipotermia, disturbi respiratori, cianosi, è considerata un fenomeno frequente. Tuttavia, può anche essere asintomatico, nel qual caso può essere rilevato nelle prime ore di vita solo con un'analisi appropriata. La madre stessa è un fattore di rischio per il bambino se ha il diabete di tipo 2 e sta assumendo farmaci che riducono lo zucchero. Indipendentemente dal grado di manifestazioni cliniche, il bambino ha bisogno di una terapia urgente: l'introduzione di glucosio o glucagone e idrocortisone.

Sintomi

Con un attacco di ipoglicemia, il benessere di una persona dipende dalla velocità e dal livello di caduta dello zucchero. Sintomi di ipoglicemia possono verificarsi se i livelli di glucosio scendono bruscamente, ma rimangono entro i limiti normali. Le caratteristiche principali includono:

  • disturbi adrenergici: aumento della sudorazione, aumento della pressione sanguigna, pallore della pelle, agitazione, ansia, tachicardia;
  • segni parasimpatici - debolezza, nausea, vomito, fame;
  • eventi neuroglicopenici - svenimento, vertigini, disorientamento, comportamento inappropriato.

Tra le donne

La glicemia bassa può essere espressa debolmente, il segnale si manifesta solo con aumento della sonnolenza e affaticamento. Le donne sono più inclini a tale patologia, specialmente con cambiamenti ormonali durante la gravidanza, la menopausa e con malattie endocrine, disfunzione ovarica. Ma possono comparire i seguenti sintomi caratteristici:

  • sudorazione
  • ansia, aggressività;
  • pelle pallida;
  • ipertonicità muscolare;
  • tachicardia;
  • tremori muscolari;
  • aumento della pressione;
  • midriasi;
  • debolezza generale;
  • nausea;
  • fame;
  • vertigini, amnesia;
  • svenimento, coscienza alterata.

Negli uomini

Le concentrazioni di glucosio nel sangue possono cambiare negli uomini e nelle donne con l'età, a causa di un cambiamento nello stile di vita e della dipendenza da cattive abitudini. L'opinione che la norma sullo zucchero per gli uomini sia più alta che per le donne non è giustificata. L'indicatore dipende da nutrizione, dipendenze, situazioni stressanti, stress eccessivo. La diminuzione della glicemia negli uomini si manifesta con i seguenti sintomi:

  • mal di testa;
  • affaticabilità rapida;
  • cardiopalmus;
  • reazione ritardata;
  • agitazione nervosa;
  • mancanza di energia;
  • spasmi.

Il pericolo di ipoglicemia

Manifestazioni neuroglicopeniche e adrenergiche si verificano con una terapia adeguata, tuttavia, oltre a loro, l'abbassamento della glicemia è pericoloso per lo sviluppo di coma ipoglicemico, disfunzioni cerebrali, fino alla demenza. Inoltre, questa condizione è rischiosa per le persone con malattie cardiovascolari, può provocare ictus e infarti, emorragia retinica. Nelle donne in gravidanza, l'ipoglicemia influenza negativamente lo sviluppo del feto, riducendo la quantità di glucosio erogato.

Cosa fare in caso di ipoglicemia

Puoi far fronte a una mancanza insignificante di zucchero da solo: bevi una soluzione di glucosio, succo dolce, mangia un pezzo di zucchero, caramello, un cucchiaio di miele. Tuttavia, non tutti i cibi dolci sono consigliati: ad esempio, non puoi mangiare pasta, torte, cereali, cioccolato, gelati, frutta, pane bianco. In una condizione grave, una persona è in grado di perdere conoscenza e solo un intervento medico di emergenza aiuterà.

Il paziente ha bisogno dell'introduzione di glucagone o glucosio, dopo mezz'ora è necessario un esame del sangue. Durante la terapia è importante rispettare la velocità di somministrazione in modo tale che l'indice di zucchero sia compreso nell'intervallo 5-10 mmol / L. Il trattamento successivo dipende dai motivi (sovradosaggio di insulina, insufficienza renale, malattia epatica), in base ai quali viene determinata la durata dell'infusione di glucosio.

Controlli della glicemia

Per i pazienti che assumono insulina e i parenti che vivono con diabetici, la presenza costante di farmaci contenenti destrosio (glucosio), glucagone, dovrebbe essere obbligatoria, così come la conoscenza del loro corretto utilizzo. Per l'autogestione dell'ipoglicemia, esistono le seguenti opzioni terapeutiche:

  • Compresse di glucosio. Il glucosio dietetico è caratterizzato da un rapido assorbimento e un'azione attiva. Pro: prevedibilità, prezzo economico. Contro: no. In alternativa alla sostituzione del farmaco, l'acido ascorbico con glucosio venduto da ogni farmacia.
  • Dex4 compresse. Le compresse masticabili con destrosio non richiedono digestione, vengono assorbite all'istante. Pro: diversi gusti piacevoli. Contro: poco rappresentato nel mercato.
  • Dextro4. Disponibile sotto forma di gel, compresse, come parte del D-glucosio. Combatte rapidamente l'ipoglicemia. Vantaggi: convenienza della scelta di diverse forme. Contro: non rivelato.

Dieta

In una situazione di mancanza di glucosio, il medico prescrive una dieta personale, tenendo conto della gravità della situazione e delle malattie sottostanti. Le raccomandazioni generali sono di aumentare i carboidrati complessi nel menu: pane integrale, verdure, pasta a base di grano duro. Dovresti scegliere cibi a basso contenuto di grassi e ricchi di proteine: pesce, pollo, coniglio, legumi. I frutti non molto dolci sono necessariamente inclusi nel cibo..

Il divieto è imposto su alcol, bevande gassate, semola, zuppe grasse, pasticcini, pasticcini, caffeina, carboidrati veloci con un alto indice glicemico (miele, dolci, biscotti) sono limitati. È necessario mangiare frazionalmente, in piccole porzioni, evitando una lunga pausa tra i pasti regolari. Non dimenticare altre fonti di proteine: noci, latticini, frutti di mare.

Perché la glicemia scende bruscamente nei diabetici?

L'ipoglicemia, o una caduta di zucchero nel sangue, non è meno pericolosa che aumentarla. Questa malattia è una delle complicanze del diabete di tipo 2. Con improvvisi picchi di glucosio, il paziente ha un rapido deterioramento, un coma o, in rari casi, può verificarsi la morte.

Cause della caduta di zucchero nei pazienti con diabete di tipo 2

Secondo le statistiche, del numero totale di pazienti con diabete, circa l'80% soffre di una malattia di secondo tipo. Nel diabete non insulino-dipendente, il pancreas produce abbastanza insulina, ma il corpo non risponde completamente ad esso. Di conseguenza, il glucosio si accumula nel sangue, ma non entra nelle cellule del corpo. I diabetici di tipo 2 hanno un basso livello di zucchero nel sangue, a differenza del diabete insulino-dipendente. Un ulteriore brusco calo del glucosio può verificarsi a causa dei seguenti motivi:

  • Mangiare cibi con molti carboidrati semplici. I pazienti con diabete dovrebbero essere preparati al fatto che per tutta la vita dovranno aderire a una certa dieta. È selezionato dal medico curante e dipende dagli indicatori individuali del paziente. I carboidrati semplici si trovano nel latte, nei pasticcini, in alcuni tipi di frutta e verdura. Vengono rapidamente digeriti nel corpo e dopo un paio d'ore appare una sensazione di fame. I carboidrati non spesi passano nel tessuto adiposo.
  • Uso concomitante di farmaci per il diabete e bevande alcoliche. I forti alcolisti abbassano la glicemia e i sintomi dell'ipoglicemia sono simili ai segni di intossicazione. L'alcool blocca l'azione del farmaco e questo minaccia i diabetici con gravi conseguenze.
  • Abuso di alcool. Ogni diabetico sa che bere alcolici può avere gravi conseguenze. Se una persona beve a casa, non ha fatto alcun esercizio fisico, ha mangiato tutto questo con una torta dolce con tè, quindi, in linea di principio, non dovrebbero esserci complicazioni. Tuttavia, la situazione cambia radicalmente se un paziente diabetico beveva via, quindi camminava per un paio di chilometri a piedi, non mangiava affatto dolci, la probabilità di ipoglicemia è molto alta.
  • Grande intervallo di tempo per il pasto successivo. La dieta per un paziente diabetico dovrebbe consistere in piccole porzioni, circa 5-6 volte al giorno. Se una persona aderisce a un menu compilato e ad un pasto costante, non dovrebbero esserci improvvisi picchi di glucosio nel sangue. Tuttavia, se salti un pasto, il livello di zucchero potrebbe diminuire in modo significativo. Ad esempio, in un teatro o in strada non è accettato, ma avere una caramella dolce in tasca per tale occasione è semplicemente necessario.
  • Sovradosaggio di una singola dose di insulina. Il programma di terapia insulinica è redatto in collaborazione con il medico curante e qualsiasi deviazione dalla norma individuale può influire negativamente sulla salute del paziente, ad esempio può verificarsi ipoglicemia..
  • Grande attività fisica. La terapia insulinica e una dieta a base di carboidrati sono selezionate individualmente per ciascun paziente. Ma in ogni caso, tutto ciò viene calcolato in base al fatto che una persona sta vivendo un'attività fisica stabile: corsa lenta, nuoto, camminata veloce. Ma carichi eccessivi possono cancellare completamente l'intero ciclo di trattamento selezionato. Pertanto, non abusare dell'educazione fisica, lasciare che il carico sia costante e in piccole quantità.

Il pericolo di una caduta di zucchero nel sangue

Con una forte riduzione del glucosio nel sangue, si verifica ipoglicemia. Il cervello è il primo a soffrirne. Questo organo umano è molto complicato nella struttura e il minimo malfunzionamento nel suo lavoro può causare danni irreparabili a tutto il corpo. Con l'aiuto del sangue, tutti i nutrienti necessari vengono consegnati alle cellule cerebrali, ai neuroni. La natura è progettata in modo tale che il glucosio penetri nelle cellule cerebrali senza l'aiuto dell'insulina. Pertanto, indipendentemente dalla quantità di insulina nel corpo, i neuroni sono assicurati contro la fame di glucosio. Con l'ipoglicemia, il cervello non riceve la quantità di zucchero di cui ha bisogno e inizia la fame di energia dei neuroni. Ecco perché è così grave proprio una forte riduzione della glicemia. Il processo di inedia delle cellule si verifica in pochi minuti, e già questo periodo di tempo è sufficiente per una persona a sentire annebbiamento della coscienza e cadere in un coma ipoglicemico. Dai processi che si svolgono nel cervello durante un coma, quali conseguenze supereranno il paziente.

Nel diabete mellito di secondo tipo, ogni paziente ha il proprio indicatore individuale del limite inferiore del livello di glucosio nel sangue. I medici respingono una media di 3 mmol / L.

Sintomi di una caduta di zucchero nel sangue

Un calo del glucosio non può passare inosservato al paziente, ci sono diversi sintomi caratteristici di questa condizione:

  • Fase zero. C'è un sentimento di fame ed è così leggero che il paziente non può capire - è vero o falso. In questo caso, il glucometro diventerà un assistente indispensabile, che aiuterà a determinare se il livello di zucchero nel sangue è ridotto o meno. Se l'indicatore inizia a cadere e si avvicina al livello di 4 mmol / l, questo è il primo segno di ipoglicemia. Per normalizzare la condizione, è sufficiente mangiare un pezzo di zucchero e berlo con succo di mela.
  • Prima fase. Una chiara sensazione di fame. Per interrompere l'approccio dell'ipoglicemia nel tempo, devi mangiare molta frutta, latticini, pane. Se non vi è alcuna possibilità di mangiare, il paziente inizia a sudare, appare debolezza nelle gambe, tremore nelle ginocchia, mal di testa, tegumenti della pelle diventano pallidi. I sintomi che compaiono sono così pronunciati che non può mancare l'insorgenza dell'ipoglicemia. Nella prima fase, puoi ancora aggiustarlo: la coscienza è leggermente torbida, ma la persona è abbastanza in grado di masticare un pezzo di zucchero o bere soda dolce.
  • Seconda fase. Con l'inizio della seconda fase, le condizioni del diabetico peggiorano rapidamente. Il paziente ha una lingua intorpidita, il linguaggio diventa confuso, doppio negli occhi. Se una persona è ancora cosciente, deve semplicemente bere qualsiasi bevanda dolce. Dovrai dimenticare un pezzo di zucchero: c'è un'alta probabilità di soffocamento. Se il processo non si interrompe in tempo, arriverà la terza fase, in cui un pezzo di zucchero o soda non aiuterà.
  • Terza fase. Con l'inizio della fase 3, una persona perde conoscenza e cade in coma. Quanto gravi saranno le conseguenze di uno stato inconscio dipende dagli altri e dalla loro capacità di fornire il primo soccorso. Con l'inizio della fase 3, gli eventi di solito si sviluppano in due direzioni:
    • Accanto al diabetico c'è una persona che sa cosa fare in questa situazione. Prima di tutto, devi pulire la bocca della vittima da pezzi di cibo e non provare a versargli un drink con la forza. Successivamente, viene chiamata una squadra di ambulanze e mentre è in viaggio, puoi mettere un pezzettino di zucchero sotto la lingua del paziente. Di solito, un'ambulanza arriva rapidamente per un diabetico che ha perso conoscenza. I medici fanno un'iniezione di glucosio per via endovenosa, e quindi resta da sperare in un esito positivo.
    • Se il diabetico è stato sfortunato ed è svenuto vicino a sconosciuti che non sono a conoscenza della sua malattia. Mentre l'ambulanza sta viaggiando, mentre stanno cercando di scoprire la causa dello stato inconscio, partono preziosi minuti. Per tutto questo tempo, il cervello sperimenta la fame di ossigeno e le conseguenze possono essere le peggiori.

Ipoglicemia

Lo stato ipoglicemico è pericoloso perché le cellule cerebrali muoiono in pochi minuti. Quanto prima vengono prese le misure per normalizzare le condizioni del paziente, tanto maggiori sono le possibilità di uscire dalla situazione attuale con il minor numero di perdite. Attualmente, ci sono farmaci che possono alleviare i sintomi di una caduta acuta di zucchero. Questi sono beta-bloccanti..

Per fermare l'attacco in avvicinamento della riduzione dello zucchero nel tempo, è possibile utilizzare i seguenti metodi:

  • Usa lo zucchero "azione rapida" - zucchero sciolto o grumo. Puoi anche bere un tè dolce con miele o marmellata;
  • Mangia lo zucchero e, dopo un paio di minuti, mordilo con una mela e sdraiati. Nella fase zero e prima, questo sarà sufficiente per fermare l'attacco;
  • Con l'aiuto dello zucchero "istantaneo" è possibile prevenire solo un attacco acuto, ma ne conseguirà una seconda ondata di ipoglicemia. Per evitarlo, devi mangiare qualsiasi zucchero "lento", come un panino con burro.

Se la sincope non può essere evitata, un'iniezione con glucosio, che viene eseguita per via endovenosa solo da un medico, può aiutare.

Il diabete non insulino-dipendente è pericoloso con una riduzione della glicemia. I diabetici con esperienza sentono già l'approccio di un imminente attacco di ipoglicemia e nella fase iniziale sono abbastanza capaci di fermarlo. Perché lo zucchero nel sangue cade nei diabetici di tipo 2? Ci possono essere molte ragioni: consumo di alcol, deviazione dalla dieta, forte aumento dell'attività fisica. Per escludere il calo dei livelli di glucosio, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico e tenere lo zucchero sotto costante controllo. Non c'è bisogno di aver paura di un attacco in avvicinamento: nella fase iniziale è molto più facile affrontarlo.

Basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia)

Bassi livelli di zucchero nel sangue nei pazienti con diabete di tipo 1 e di tipo 2, nonché nelle persone sane: scopri tutto ciò che ti serve. Leggi informazioni su prevenzione, cause, sintomi, diagnosi e trattamento di questo problema. Il basso livello di glucosio si chiama ipoglicemia. Dopo aver letto l'articolo, imparerai a riportarlo alla normalità (fermare l'ipoglicemia), evitando gravi conseguenze. Particolare attenzione è prestata alla prevenzione e al trattamento del basso livello di zucchero nei bambini e nelle donne in gravidanza. Inoltre, i pazienti con diabete con una lunga durata della malattia, i cui sintomi dell'ipoglicemia sono smorzati, troveranno preziose informazioni per se stessi..

Questo sito descrive metodi di trattamento efficaci che consentono di mantenere stabile la glicemia 3,9-5,5 mmol / L 24 ore al giorno, come nelle persone sane. Il sistema del Dr. Bernstein, che vive con il diabete da oltre 70 anni, consente agli adulti e ai bambini diabetici di proteggersi da formidabili complicazioni. Per ulteriori informazioni, consultare un piano di trattamento del diabete di tipo 2 passo-passo o un programma di controllo del diabete di tipo 1..

Basso livello di zucchero nel sangue: un articolo dettagliato

L'ipoglicemia è di due tipi: lieve e grave. Leggero - questo è quando il paziente è stato in grado di assumere glucosio in compresse o in forma liquida per via orale per riportare lo zucchero alla normalità. Una grave ipoglicemia implica l'impossibilità di fare a meno dell'assistenza.

A volte capita che un diabetico non abbia perso conoscenza, ma a causa della ridotta coordinazione dei movimenti, aveva bisogno di un aiuto esterno per assumere carboidrati curativi. Tali episodi di ipoglicemia devono essere considerati gravi, anche se non vi è stata perdita di conoscenza e non si chiama ambulanza. Segnalano che il tuo sistema di controllo del diabete deve essere seriamente rivisto e migliorato. Leggi i dettagli di seguito..

Quale zucchero nel sangue è considerato basso?

Il livello di glucosio nel sangue è considerato basso con indicatori inferiori a 2,8 mmol / L e la presenza di segni di ipoglicemia nel paziente, elencati di seguito. Se scende a 2,2 mmol / l, è basso e richiede un trattamento (assunzione di compresse di glucosio) indipendentemente dalla presenza di sintomi. È necessario elevarlo ad almeno 3,5 mmol / l, in modo tale che un adulto o un bambino non inizino a perdere conoscenza.

Lo zucchero normale per gli adulti è di 4,0-5,5 mmol / L. Per i bambini fino all'adolescenza, la norma è inferiore di circa 0,6 mmol / L. Con una lettura del glucometro di 2,9-3,9 mmol / L, non sono necessarie misure di emergenza. Tranne quando si è verificato un significativo sovradosaggio di insulina o pillole per il diabete e ci si aspetta che lo zucchero diminuisca ulteriormente.

Le persone che muoiono di fame per più di 3-5 giorni consecutivi hanno un livello di glucosio nel sangue di circa 2,5-2,9 mmol / L. Allo stesso tempo, si sentono bene se non consentono la disidratazione del corpo, evitano il sovraccarico nervoso e fisico. D'altra parte, i pazienti con diabete avanzato grave possono manifestare sintomi di ipoglicemia anche quando il loro zucchero scende da 13-16 a 7-8 mmol / L. Quindi il livello soglia di basso livello di zucchero per ogni persona è individuale.

Molti diabetici trattati con insulina trovano impossibile evitare attacchi di ipoglicemia. In realtà, non è così. Puoi mantenere uno zucchero stabile in modo normale anche in gravi malattie autoimmuni. E ancora di più, con diabete di tipo 2 relativamente lieve. Non è necessario aumentare artificialmente il livello di glucosio nel sangue per assicurare un'ipoglicemia pericolosa. Guarda un video in cui il Dr. Bernstein discute questo problema con il padre di un bambino con diabete di tipo 1.

Le cause

I carboidrati consumati e un po 'di proteine ​​aumentano i livelli di zucchero, così come il rilascio di glucosio nel sangue dal fegato dai suoi depositi. L'ormone insulina agisce in modo opposto. Abbassa la glicemia, inducendo i tessuti ad assorbire il glucosio. Le cellule beta del pancreas producono insulina. Possono rilasciare un ormone nel sangue in risposta al cibo che mangiano e anche un po 'continuamente in background..

Oltre al cibo, il rilascio di insulina da parte delle cellule beta è stimolato da pillole dannose per il diabete di tipo 2, che sono chiamati derivati ​​della sulfonilurea (Diabeton, Maninil, Amaryl e altri). Oltre alla propria produzione, l'insulina può entrare nel corpo dall'esterno attraverso iniezioni.

Se la glicemia diminuisce, la secrezione di insulina pancreatica si interrompe immediatamente. Tuttavia, l'azione dei derivati ​​della sulfonilurea non può essere facilmente interrotta. È necessario attendere molte ore affinché i reni e il fegato eliminino queste medicine. Inoltre, non è possibile disattivare l'insulina che è entrata nel sangue dopo l'iniezione con una siringa o una penna.

L'ipoglicemia si verifica quando c'è molta insulina nel corpo e le fonti di glucosio sono insufficienti. Nel fegato, il glucosio viene immagazzinato in modo compatto come glicogeno. Le scorte di questa sostanza possono essere esaurite. Un diabetico può commettere un errore con una dose di insulina o derivati ​​della sulfonilurea. In questo caso, il glucosio non sarà sufficiente per compensare l'azione dell'insulina, che circola nel sangue.

Perché c'è un basso livello di zucchero nel sangue?

Ancora una volta, la ragione per il basso livello di zucchero è un eccesso di insulina in relazione all'assunzione di carboidrati dall'esterno e al rilascio di glucosio nel sangue da parte del fegato. Uno squilibrio può verificarsi a causa di un sovradosaggio di insulina o pillole dannose per il diabete di tipo 2. Accade spesso che il paziente abbia assunto la sua solita dose di farmaci per il diabete, ma per qualche ragione la sensibilità del suo corpo all'insulina e alle pillole è aumentata e questo ha causato ipoglicemia.

Le cause tipiche sono elencate di seguito:

  • Sovradosaggio di insulina o pillole a causa della mancanza di abilità di autogestione del diabete
  • Inesperienza dei genitori di bambini diabetici, mancanza di capacità di diluizione dell'insulina
  • Una penna per insulina malfunzionante che ha portato a un sovradosaggio
  • Glucometro impreciso, che fornisce indicatori significativamente più alti del reale
  • Sovradosaggio previsto con scopi suicidari o manipolativi
  • Errore di ricalcolo del dosaggio durante la modifica della preparazione di insulina
  • Lenta eliminazione di insulina dal corpo a causa di insufficienza renale o epatica
  • Tecnica di erogazione dell'insulina errata - iniezione troppo profonda, massaggio nel sito di iniezione
  • Alcuni altri farmaci hanno potenziato gli effetti dei derivati ​​della sulfonilurea
  • La sensibilità all'insulina e alle pillole è aumentata a causa della prolungata attività fisica
  • La gravidanza nel primo trimestre, il periodo dell'allattamento al seno
  • La sensibilità all'insulina è aumentata nelle donne dopo il parto
  • Con una riduzione del peso corporeo, l'uso di insulina o compresse senza ridurre il dosaggio
  • Violazione del movimento del cibo dallo stomaco all'intestino (gastroparesi diabetica)
  • Interruzione della digestione a causa di malattie gastroenterologiche

Separatamente, si deve dire dell'ipoglicemia causata dall'abuso di alcol. In una situazione tipica, il fegato scompone il glicogeno e rilascia glucosio nel sangue in risposta a un calo di zucchero. Tuttavia, l'assunzione di grandi dosi di alcol blocca questo processo. Una dose standard sicura di insulina o compresse per il diabete di tipo 2 con abuso di alcol può causare grave ipoglicemia. Inoltre, altri penseranno che il paziente si sia addormentato a causa dell'intossicazione. Non indovineranno che una persona ha bisogno di cure mediche di emergenza..

I diabetici che iniettano insulina o assumono pillole dannose per il diabete di tipo 2 non devono mai ubriacarsi. L'ipoglicemia da alcol è una causa comune di morte e danni permanenti al cervello. Tuttavia, è generalmente consentito un consumo moderato di alcol. Leggi l'articolo "Alcol per il diabete" per ulteriori informazioni..

Quali sono le cause dell'ipoglicemia nelle persone sane?

L'ipoglicemia a volte può verificarsi in persone che non hanno il diabete, non iniettano insulina e non bevono pillole che riducono la glicemia. Molto spesso, è causato da diete inadeguate contenenti molto amido, glucosio e fruttosio. In risposta alla stimolazione con carboidrati, il pancreas può produrre troppa insulina. I carboidrati consumati aumentano la glicemia. Tuttavia, una dose in eccesso di insulina la abbassa rapidamente alla normalità e quindi si abbassa, a causa della quale una persona avverte sintomi spiacevoli.

In linea di principio, per aumentare la glicemia è necessario mangiare carboidrati. Tuttavia, una dieta a basso contenuto di carboidrati aiuta le persone sane contro l'ipoglicemia, in quanto non è paradossale. Perché stabilizza i livelli di glucosio a un livello normale. Oltre all'intolleranza ai carboidrati alimentari, le persone sane raramente hanno altre cause di ipoglicemia. Ad esempio, la produzione di glucagone potrebbe essere compromessa. È un ormone che induce il fegato a rilasciare glucosio nel sangue dai suoi depositi. Sfortunatamente, una patologia così rara non ha un trattamento semplice ed efficace..

Perché la pressione sanguigna è alta, ma la glicemia è bassa?

La pressione sanguigna e la glicemia non sono correlate. I problemi di pressione sanguigna e glucosio devono essere trattati e trattati separatamente..

Cosa mangiare diabetici prima di coricarsi per evitare l'ipoglicemia notturna?

La causa del basso livello di zucchero durante la notte può essere un'iniezione di insulina, che viene eseguita prima di coricarsi. Ricordiamo che l'iniezione di insulina prolungata la sera è necessaria per mantenere i normali livelli di glucosio al mattino a stomaco vuoto. Leggi l'articolo "Zucchero a stomaco vuoto al mattino: come riportarlo alla normalità". In alcuni pazienti, lo zucchero del mattino è già stabilmente normale. Non hanno bisogno di iniettare lunga insulina durante la notte.

I diabetici che vogliono svegliarsi con lo zucchero normale al mattino devono cenare con cibi consentiti entro e non oltre 18-19 ore. Alcuni pazienti cenano tardi, prima di andare a letto, cercando di evitare l'ipoglicemia notturna. Tuttavia, a causa dei loro pasti tardivi, mantengono alti i livelli di zucchero al mattino e sviluppano complicazioni croniche del diabete nel tempo..

Mangiare di notte per evitare l'ipoglicemia in un sogno è una cattiva idea. Per mantenere felice la tua glicemia al mattino, cenare presto. Prima di andare a letto, è necessario iniettare una dose accuratamente selezionata di insulina estesa. Maggiori informazioni su come scegliere una dose di insulina lunga. Questa dose non deve essere troppo elevata in modo che il diabetico non soffra di bassi livelli di zucchero durante la notte.

Sfortunatamente, dosi moderate di insulina prolungata spesso non sono sufficienti fino al mattino. I pazienti che presentano questo problema devono svegliarsi nel cuore della notte con la sveglia, fare un'iniezione extra e poi addormentarsi di nuovo. Una soluzione più semplice ma più costosa è passare all'insulina Treshiba, che dura più a lungo di Lantus, Levemir e Protafan.

Sintomi

In risposta a una significativa riduzione dello zucchero, l'ormone glucagone inizia a funzionare. Induce il fegato a rilasciare glucosio nel sangue. Se il glucagone non è abbastanza efficace, sono collegati anche adrenalina, ormone della crescita e cortisolo. Quasi tutti i segni tipici di ipoglicemia sono il risultato dell'adrenalina.

I sintomi di un basso livello di zucchero fanno capire a una persona che la situazione è allarmante e ha urgente bisogno di assumere carboidrati. Si possono osservare palpitazioni, tremore, pallore della pelle, sudorazione, fame grave, nausea, ansia, aggressività, pupille dilatate. Sintomi di problemi cerebrali dovuti a ipoglicemia: debolezza, compromissione della coordinazione dei movimenti, vertigini, mal di testa, paura, disturbi del linguaggio, problemi di vista, intorpidimento, formicolio o "gattonare" sulla pelle, confusione, crampi.

I segni di ipoglicemia sono quasi gli stessi nelle donne e negli uomini, nei bambini e negli adulti. Tuttavia, nei pazienti che vengono trattati in modo errato per lungo tempo per il diabete, i sintomi vengono smorzati a causa di danni al sistema nervoso (neuropatia). Il primo segno visibile di un basso livello di zucchero in essi può essere un'improvvisa perdita di conoscenza. In tali casi, aumenta il rischio di esiti avversi..

L'ipoglicemia alcolica è particolarmente pericolosa perché i suoi sintomi sono simili alla grave intossicazione. Non può essere riconosciuto senza misurare lo zucchero con un glucometro. Altri non si rendono conto che un diabetico che sviene quando è ubriaco ha bisogno di cure mediche urgenti. L'ipoglicemia causata da un intenso sforzo fisico si verifica spesso con un ritardo e ha un decorso prolungato. I suoi attacchi possono essere ripetuti e ogni volta richiedono compresse di glucosio aggiuntive.

Come distinguere l'ipoglicemia dall'iperglicemia?

L'ipoglicemia è a basso contenuto di zucchero e l'iperglicemia è glicemia alta. Entrambe le condizioni possono causare sintomi simili e comportamenti insoliti del paziente. Richiedono trattamenti opposti. In caso di iperglicemia, deve essere somministrata un'iniezione di insulina corta o ultracorta per ridurre la glicemia. Con l'ipoglicemia, il glucosio viene assunto in compresse, al fine di aumentarlo al contrario. Se lo mescoli, puoi aggravare il problema fino alla necessità di chiamare un'ambulanza.

Dai segni esterni, è solitamente impossibile distinguere l'ipoglicemia dall'iperglicemia. Non provare mai a farlo. Se un diabetico è irritabile e persino aggressivo, è necessario convincerlo a misurare lo zucchero con un glucometro, quindi procedere in base alle circostanze. Questa è l'unica strategia di interazione corretta con adulti e bambini con alterato metabolismo del glucosio..

Se un diabetico desidera irresistibilmente i dolci, ciò non significa che abbia un basso livello di zucchero nel sangue. Lo zucchero alto può anche causare un desiderio incontrollabile di dolci..

Quali farmaci mascherano i sintomi dell'ipoglicemia?

I beta-bloccanti sono considerati farmaci che spesso mascherano i sintomi dell'ipoglicemia. Queste sono pillole che sono prescritte per la pressione alta, malattia coronarica e insufficienza cardiaca. I più popolari sono bisoprololo (Concor e analoghi), nebivololo (Nebilet), carvedilolo, metoprololo, atenololo e propranololo.

I beta-bloccanti non sono ovviamente gli unici farmaci che attenuano i sintomi di ipoglicemia. Probabilmente agiscono anche potenti farmaci sedativi e ipnotici. Parla con il tuo medico di tutti i medicinali che assumi..

Perché un diabetico ha sintomi di ipoglicemia con zucchero normale?

Esistono molti pazienti con diabete avanzato grave, in cui lo zucchero dura 13-16 mmol / le superiore. A volte prendono la mente e iniziano a guarire attentamente. Tali pazienti possono manifestare sintomi di ipoglicemia quando il loro zucchero scende a 7-8 mmol / L, e anche meno. Il fatto è che il loro corpo è abituato a livelli cronicamente elevati di glucosio nel sangue. Ha bisogno di un po 'di tempo per ricostruire.

In tali diabetici, di solito non si verifica una perdita di conoscenza, ma la salute può peggiorare per un po '. Inoltre, se si sono già sviluppate gravi complicazioni della vista, le emorragie negli occhi possono intensificarsi e può verificarsi anche la cecità. Tali pazienti non possono passare bruscamente a una dieta a basso contenuto di carboidrati, ma devono cambiare senza problemi la loro dieta, il regime di assunzione di pillole e iniezioni di insulina.

Le persone il cui zucchero è stato a lungo sopra i 13 mmol / L dovrebbero abbassarlo lentamente a 8-9 mmol / L. Lascia che il corpo si abitui e, entro 4-6 settimane, abbassa il livello di glucosio nell'intervallo target di 4,0-5,5 mmol / L. I diabetici con diagnosi di retinopatia (complicanze della vista) devono sottoporsi a un esame del sangue con fattore di crescita simile all'insulina (IGF). Se il risultato è elevato, prestare particolare attenzione. Passa alla nuova modalità in modo fluido e non brusco per non aggravare i problemi agli occhi.

Diagnostica

I sintomi di ipoglicemia sono simili ai segni di molte altre malattie. Quanto sopra descrive la somiglianza dell'ipoglicemia alcolica con la solita grave intossicazione. Sia la glicemia bassa che la glicemia alta possono causare fame grave. L'ipoglicemia dovrebbe essere distinta dagli attacchi di panico e dall'epilessia. Con l'aiuto di un esame esterno del paziente, è impossibile fare una diagnosi accurata. Assicurati di misurare la glicemia con un glucometro. Inoltre, è necessario importare un dispositivo accurato.

Ipoglicemia: trattamento

L'algoritmo di riduzione della glicemia basso descritto di seguito è destinato ai pazienti che utilizzano un regime di trattamento del diabete di tipo 2 o un programma di trattamento del diabete di tipo 1. Si presume che si sia passati a una rigorosa dieta a basso contenuto di carboidrati e si iniettassero basse dosi di insulina corrispondenti. E hanno già rifiutato di assumere pillole dannose per il diabete di tipo 2, che può causare ipoglicemia. In queste condizioni, in linea di principio, un forte sovradosaggio di insulina non può essere. Per fermare l'ipoglicemia, non è necessario assumere carboidrati in una quantità di 1,5-2 unità di pane, come i medici raccomandano.

Il dott. Bernstein afferma che solo le compresse di glucosio dovrebbero essere usate per trattare il basso livello di zucchero. Nei casi più gravi, mentre il paziente può ancora deglutire, - una soluzione acquosa di glucosio. Non dare zucchero, prodotti a base di farina, miele, bibite, panini ai diabetici. È necessario assumere una dose bassa e accuratamente calcolata di glucosio, che aumenterà lo zucchero a 3,5-4,5 mmol / l, ma non più in alto. Per risolvere questo problema, sono adatte solo compresse e soluzione di glucosio, vendute in farmacia. Nessun alimento deve essere usato perché è lento e impreciso.

Quale dose di glucosio è necessaria per fermare l'ipoglicemia?

Quando si verifica ipoglicemia, è troppo tardi per correre in farmacia per ottenere compresse di glucosio. Prima di iniziare a trattare il diabete con insulina, è necessario fare scorta di questo farmaco e tenerlo a portata di mano. Le compresse di glucosio sono vendute in qualsiasi farmacia e sono economiche. Per calcolare la dose, è necessario sapere come 1 grammo di glucosio aumenta la glicemia. Dipende dal peso corporeo del paziente. Il Dr. Bernstein per molti anni nel trattamento del proprio diabete e nel lavorare con i pazienti ha accumulato informazioni che ha condiviso con noi..

Peso corporeoL'effetto dell'assunzione di 1 g di glucosio, mmol / l
sedici1,11
320.56
480.39
640,28
800.22
950,18
1110,17
1280.14
1430,12

Diamo un'occhiata a un esempio di calcolo della dose di glucosio per interrompere l'ipoglicemia. Il misuratore ha mostrato che un diabetico che pesa 86 kg ha una glicemia di 2,6 mmol / L. Il livello target è 4,5 mmol / L. Differenza: 4,5 mmol / L - 2,6 mmol / L = 1,9 mmol / L. Il peso corporeo richiesto di 86 kg non è indicato nella tabella. Prendi i valori adiacenti sopra e sotto, calcola la media: (0,22 mmol / L + 0,18 mmol / L) / 2 = 0,2 mmol / L. Quindi, supponiamo che 1 g di glucosio nel nostro paziente aumenti lo zucchero nel sangue di 0,2 mmol / L. Ora è possibile calcolare la dose richiesta: 1,9 mmol / L / 0,2 mmol / L = 9,5 g. Non assumere più glucosio rispetto alla quantità calcolata. Puoi persino arrotondare a 9,0 G. Perché se lo zucchero sale a 3,5-4,0 mmol / L, sarà comunque un buon risultato..

Si noti che nell'esempio, la dose di glucosio è stata calcolata per una persona ben nutrita con un peso corporeo di 86 kg. Per gli adulti magri, e ancora di più per i bambini, la dose richiesta può essere più volte inferiore. Non eccederlo. Misurare nuovamente lo zucchero con un glucometro dopo 15-30 minuti. Prendi più glucosio se necessario. Non utilizzare una manciata di compresse contemporaneamente per risolvere il problema in un colpo solo.

Quali sono le caratteristiche del trattamento dell'ipoglicemia grave?

Con una glicemia moderatamente bassa, il paziente è in grado di assumere glucosio in compresse o bere una soluzione liquida. L'ipoglicemia grave è quando non puoi fare a meno dell'aiuto esterno. Se una persona ha perso conoscenza, deve essere appoggiata su un fianco e la bocca liberata dai detriti alimentari. È vietato versare liquidi dolci nella cavità orale! Per questo motivo, un diabetico può soffocare e morire. Chiama un'ambulanza. Durante la guida, è possibile iniettare glucagone da una siringa da 1 ml. Questi tubi per siringhe pronti all'uso sono venduti in farmacia.

Il glucagone è un ormone che induce il fegato a rilasciare glucosio nel sangue dai suoi depositi. Dopo la sua introduzione, il paziente deve recuperare conoscenza in 5-10 minuti. Se ciò non accade, l'iniezione di glucagone può essere ripetuta. Questo rimedio non è efficace per l'ipoglicemia alcolica perché, a causa dell'intossicazione, il fegato perde la sua capacità di rilasciare glucosio nel sangue. Inoltre, il glucagone non aiuterà se si è già verificata una grave ipoglicemia nelle precedenti 24 ore. Perché i depositi di glucosio nel fegato hanno esaurito l'ultimo attacco e non hanno ancora avuto il tempo di riprendersi.

Che tipo di assistenza medica dovrebbe essere fornita al paziente?

Un medico in ambulanza deve somministrare immediatamente per via endovenosa 60 ml di una soluzione di glucosio al 40%, quindi trasportare il paziente in ospedale. Durante il trasporto e oltre, il glucosio viene continuamente somministrato tramite contagocce fino a quando la coscienza non viene ripristinata. Verificare la presenza di traumi craniocerebrali, emorragia intracranica. Viene eseguita la lavanda gastrica e viene somministrato carbone attivo in caso di sovradosaggio di compresse per il diabete di tipo 2. In caso di forte sovradosaggio di insulina non oltre 3 ore fa, viene eseguita l'asportazione chirurgica del sito di iniezione. Se la perdita di coscienza del paziente dura più di 4 ore, è molto probabile l'edema cerebrale e il conseguente esito avverso.

Per il trattamento domiciliare di ipoglicemia da farmaci, vengono utilizzati solo glucagone in una siringa e glucosio in compresse. Il glucagone è costoso e ha una durata di conservazione limitata. È poco consigliabile acquistarlo e tenerlo a casa in riserva. I pazienti che sono trattati per il diabete con i metodi descritti in questo sito molte volte riducono la loro probabilità di grave ipoglicemia. È improbabile che abbiano bisogno di glucagone. Ma si consiglia di acquistare e tenere a portata di mano compresse di glucosio. I diabetici che iniettano insulina da soli potrebbero aver bisogno di assumere questo farmaco non solo per trattare l'ipoglicemia, ma anche per prevenire il basso livello di zucchero. Non puoi fare a meno delle compresse di glucosio durante lunghi allenamenti sportivi e lavori fisici..

Quanta glucosio devi iniettare con l'ipoglicemia per riportare lo zucchero alla normalità?

Iniezioni gravi di glucosio sono necessarie nei casi più gravi se il diabetico ha perso conoscenza a causa dell'ipoglicemia. Di norma, un medico dell'ambulanza inietta per via endovenosa 60 ml di una soluzione di glucosio al 40%. A volte viene iniettato anche l'ormone glucagone. Successivamente, metti un contagocce con una soluzione di glucosio al 10-15%. Il paziente viene tenuto sotto un contagocce fino a quando non riprende conoscenza. Può essere trasportato in ospedale in stato di incoscienza, continuando a gocciolare glucosio.

I diabetici, che sono consapevoli, possono assumere glucosio in compresse senza ricorrere a iniezioni. I pazienti che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati iniettano dosi di insulina 2-7 volte inferiori a quelle standard. Praticamente non hanno un sovradosaggio significativo. Per aumentare lo zucchero alla norma di 4-5 mmol / l, hanno bisogno di 2-3 g di glucosio in compresse. Non usare pane, frutta, dolci, ecc..

Basso livello di zucchero nel sangue in un bambino

L'algoritmo per il trattamento della glicemia bassa nei bambini è lo stesso degli adulti. Tuttavia, ci sono sfumature che sono descritte di seguito. Molti genitori ansiosi prendono i valori di glucosio del bambino come norma per l'ipoglicemia. In tali situazioni, si preoccupano e si agitano invano, danno fastidio ai dottori. Peggio ancora, possono far mangiare ai carboidrati un bambino diabetico che gli fa male. Questo peggiora il decorso della malattia..

Per gli adulti, la glicemia normale è di 4,0-5,5 mmol / L. Per i bambini dalla nascita all'adolescenza, l'intervallo normale è inferiore di 0,6 mmol / L. È 3,4-4,9 mmol / L. Il livello di glucosio di un bambino di 2,9-3,2 mmol / L non è generalmente ipoglicemia. Non è necessario fare nulla tranne i casi di sovradosaggio di insulina. Se scende a 2,8 mmol / L o inferiore, è necessario somministrare al bambino un po 'di glucosio in compresse senza panico per aumentare lo zucchero a circa 3,5 mmol / L.

Guarda anche un video sui livelli di zucchero nel sangue per i bambini. In questo video, il Dr. Bernstein discute il livello di glucosio target e i metodi per raggiungerlo con il padre di un bambino con diabete di tipo 1. Confronta con le raccomandazioni del tuo endocrinologo, nonché i forum sul diabete domestico.

I bambini piccoli hanno spesso indicatori inferiori a 2,8 mmol / L dopo che corrono e giocano attivamente. Allo stesso tempo, l'acetone può apparire nelle urine. Tutto questo non è un problema, ma una norma. Per l'appetito, dai al tuo bambino diabetico i cibi ammessi. Acqua abbondante. Non è necessario somministrare compresse di glucosio in tali situazioni. Sono necessari solo in caso di sovradosaggio di insulina. Inoltre, non sono necessari dolci, prodotti a base di farina e altri carboidrati..

Come ridurre il rischio di ipoglicemia in un bambino diabetico?

L'unica vera possibile causa di ipoglicemia nei bambini è un sovradosaggio di insulina. Sfortunatamente, è molto difficile resistere, quindi all'inizio non iniettare insulina in eccesso nel bambino diabetico. Nei bambini che non sono in sovrappeso, fino all'adolescenza, la sensibilità a questo ormone è molto alta. Abituarsi al fatto che il bambino ha bisogno di dosi di insulina estremamente basse, quasi omeopatiche. Alle stesse basse dosi, il glucosio deve essere somministrato in caso di ipoglicemia..

Scopri come calcolare i dosaggi di insulina corta e ultracorta prima dei pasti. Si noti che per i bambini, la dose iniziale calcolata per la prima iniezione deve essere ridotta di 8 volte. Quindi viene lentamente aumentato in base ai risultati delle precedenti iniezioni. Impara a diluire l'insulina. I genitori di bambini diabetici non possono farne a meno. Non sperare che il diabete possa essere controllato senza insulina. Durante il raffreddore e altre malattie infettive, dovranno essere fatte iniezioni in ogni caso. Quindi tieni a portata di mano le compresse di insulina e glucosio.

Vedi anche l'articolo "Il diabete nei bambini". Scoprire:

  • come prolungare il periodo iniziale della luna di miele;
  • cosa fare quando l'acetone appare nelle urine;
  • come adattare un bambino diabetico alla scuola;
  • caratteristiche del controllo della glicemia negli adolescenti.

Devo iniettare insulina a basso contenuto di zucchero?

Non è possibile dare una risposta semplice a questa domanda. La dose di insulina corta o ultracorta che viene iniettata prima dei pasti consiste in un bolo alimentare e correttivo. Il bolo alimentare è progettato per assorbire carboidrati e proteine ​​consumate. Potrebbe essere necessario un bolo di correzione per normalizzare lo zucchero elevato. Se il livello di glucosio nel sangue è basso, non è necessario iniettare un bolo di raccolta. Puoi persino ridurre il bolo alimentare. Maggiori informazioni nell'articolo "Selezione di una dose di insulina corta e ultracorta prima dei pasti".

Il livello di zucchero la sera prima di coricarsi non è correlato alla dose di insulina estesa che viene iniettata in questo momento. La dose di insulina lunga che il diabetico riceve di notte influenza il livello di glucosio a digiuno la mattina successiva. Di conseguenza, se lo zucchero al mattino a stomaco vuoto si è rivelato ridotto, sarà necessario ridurre la dose di insulina prolungata la sera, in modo che la mattina successiva l'indicatore si avvicini alla normalità. Maggiori informazioni nell'articolo "Calcolo dei dosaggi dell'insulina lunga per preparazioni iniettabili di notte e al mattino".

effetti

L'ipoglicemia può causare perdita di coscienza, morte o danni permanenti al cervello. In pratica, ciò accade raramente, in non più del 3-4% dei casi. La parte più difficile è eliminare le conseguenze di un sovradosaggio deliberato di insulina o compresse dal diabete di tipo 2 per suicidarsi. Inoltre, l'ipoglicemia alcolica ha spesso un esito avverso. Le ragioni sono descritte sopra. È necessario fare attenzione a innescare un incidente stradale a causa della bassa glicemia. Durante la guida di un veicolo, i diabetici devono misurare lo zucchero con un glucometro almeno una volta all'ora o anche ogni 30 minuti.

I pazienti che hanno avuto almeno un episodio di grave ipoglicemia a volte hanno una insormontabile paura dell'insulina. I pazienti sono pronti a tollerare glicemia alta e lo sviluppo di complicanze croniche, se non altro per ridurre a zero il rischio di perdita di coscienza. Questo modo di pensare porta loro un danno significativo. È necessario studiare il regime di trattamento del diabete di tipo 2 passo-passo o il programma di trattamento del diabete di tipo 1 e seguire le raccomandazioni. Si noti che i metodi del Dr. Bernstein precludono completamente l'uso di dannose pillole per il diabete di tipo 2 che possono abbassare indebitamente la glicemia.

Come trattare il diabete con insulina senza il rischio di ipoglicemia?

A causa del passaggio a una dieta a basso contenuto di carboidrati, i dosaggi di insulina sono ridotti di 2-8 volte. Il rischio è tanto ridotto che lo zucchero scenderà al di sotto del normale. Tuttavia, per i diabetici in cui il metabolismo del glucosio è gravemente compromesso, l'insulina non può essere completamente abbandonata. Non aver paura di questo strumento, impara come usarlo con saggezza. Buone capacità di autogestione del diabete riducono praticamente a zero il rischio di grave ipoglicemia. Leggi altri articoli:

I pazienti diabetici che vengono trattati secondo metodi standard svilupperanno inevitabilmente complicazioni croniche nel tempo. La neuropatia diabetica è una lesione del sistema nervoso. La sua manifestazione più famosa è la perdita di sensibilità alle gambe..

Tuttavia, la neuropatia può causare dozzine di altri problemi. In particolare, con una lunga esperienza di diabete trattato in modo improprio, le persone cessano di avvertire sintomi di ipoglicemia lieve e moderata. A causa della perdita di sensibilità, mancano le opportunità di assumere il glucosio in tempo per evitare una compromissione della coscienza. Tali diabetici hanno una maggiore probabilità di un esito avverso di ipoglicemia. Tuttavia, la neuropatia è una complicazione reversibile. Tutte le sue manifestazioni scompaiono gradualmente dopo che lo zucchero nel sangue scende alla normalità e rimane stabile normale. Il dott. Bernstein e endocrin-patient.com insegnano come raggiungere questo obiettivo..

Che effetto ha il basso livello di zucchero sul feto durante la gravidanza??

Nella prima metà della gravidanza nelle donne, la sensibilità all'insulina è significativamente migliorata. Per questo motivo, i pazienti con diabete di tipo 1 che si iniettano insulina hanno un aumentato rischio di ipoglicemia. La buona notizia: gli episodi di ipoglicemia nella madre, di norma, passano al feto senza danni. Perché ha un tampone di glucosio protettivo, che consente di resistere senza conseguenze irreparabili. Tuttavia, calcola attentamente il dosaggio dell'insulina durante la gravidanza, non rischiare di nuovo. Dai un'occhiata agli articoli sul diabete in gravidanza e sul diabete gestazionale. Agisci come è scritto in essi.

2 commenti su "Basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia)"

Ciao! Da febbraio 2018 seguo una dieta a basso contenuto di carboidrati. Diabete di tipo 2, 17 anni di esperienza. Lo zucchero era 15, di conseguenza è sceso a 7-8, perso 12 kg. Ma è apparso un nuovo problema: vertigini e nausea. Lo sospetto a causa di una diminuzione dello zucchero. Faccio insulina 20 unità al mattino e alla sera di azione prolungata più metformina 2000 mg al giorno. Cosa dovrei fare? Non voglio mangiare di nuovo troppo. Forse ridurre il dosaggio di insulina? Grazie per la risposta.

vertigini e nausea. Sospetto che a causa della riduzione dello zucchero.

Zucchero 7-8 - non basso, non ridurre le dosi di insulina

Cosa dovrei fare? Non voglio mangiare di nuovo troppo.

Molto probabilmente, stai cercando di combinare una dieta a basso contenuto di carboidrati e limitare l'apporto calorico. Questo porta sempre a problemi. Mangia appetito, non soffrire la fame.

Potrebbe essere necessario aumentare l'assunzione di liquidi e / o sale..